Una delle opere di Christine Tschager con la nuova targa esplicativa