Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

In esercizio il nuovo serbatoio di accumulo termico a Bolzano

E’ entrato in esercizio di recente il nuovo serbatoio di accumulo del calore presso la centrale di teleriscaldamento Alperia Ecoplus di Bolzano sud.

Il serbatoio del teleriscaldamento di Bolzano (Apri l'immagine , 970 Kilobyte, 2592 per 1944 pixel)

Il serbatoio del teleriscaldamento di Bolzano

 

I lavori di costruzione sono durati un anno. Grazie al serbatoio l'energia termica del termovalorizzatore di Bolzano viene impiegata in maniera più efficiente, consentendo di fronteggiare al meglio i picchi di domanda della rete o temporanei malfunzionamenti del termovalorizzatore immettendo l'energia accumulata nella rete del teleriscaldamento di Bolzano.

All'interno del serbatoio sono stoccati circa 5.850 m3 d'acqua, che vengono portati alla temperatura di 95°C grazie al calore di scarto del termovalorizzatore di Bolzano consentendo così di stoccare l'energia necessaria. A serbatoio carico è possibile accumulare una quantità di energia termica pari a 220 MWh per garantire a tutti i clienti una fornitura di calore sempre più sicura e pulita. Alperia Ecoplus, gestore del teleriscaldamento di Bolzano e affiliata di Alperia, si adopera inoltre per offrire tariffe del teleriscaldamento eque: a luglio è stato possibile infatti realizzare una lieve diminuzione delle tariffe del teleriscaldamento di Bolzano.

Per valorizzare architettonicamente la torre, alta 40 metri, e integrarla maggiormente nel paesaggio circostante, sarà realizzata una struttura di mascheramento rivestita esternamente da una pannellatura di alluminio retroilluminata. Il rivestimento, la cui pelle esterna sarà dotata di fori di diverse dimensioni a simboleggiare le bolle d'acqua di un normale "boiler" dell'acqua calda, verrà illuminato nelle ore notturne con dei giochi di luce di diverso colore. Il progetto porta la firma dell'architetto bolzanino Valentina Bonato con la collaborazione dell'artista Julia Bornefeld ed è stato premiato nell'ambito di un concorso di idee organizzato con l'Ordine degli Architetti di Bolzano. Il cantiere del mascheramento terminerà nella primavera del 2017.

Bolzano, 22 novembre 2016

(Fonte: Alperia)

Torna ad inizio pagina
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::