Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

Dove e come illuminare

E' importante adattare l’illuminazione alle diverse esigenze.

Dove e come illuminare (Apri l'immagine , 30 Kilobyte, 279 per 275 pixel)

 

La soluzione migliore consiste nel creare una luce soffusa in tutto l'ambiente e intervenire con fonti luminose più intense nelle zone destinate ad attività precise come pranzare, leggere, studiare.

Di seguito riportiamo i livelli di illuminamento consigliati per una corretta progettazione dell'impianto di illuminazione negli ambienti domestici.

Di seguito riportiamo, per ogni tipo di lampada, le condizioni d'impiego consigliate:

ALOGENE
Tradizionali e IRC

 Illuminazione localizzata e decorativa dove serve immediata disponibilità di luce, utilizzo discontinuo, accensioni e spegnimenti frequenti.

FLUORESCENTI COMPATTE
Non integrate e Integrate 

I modelli comuni, senza regolatore di flusso (dimming), sono adatti per illuminare ambienti interni ed esterni, nei casi in cui vi è la necessità di un uso prolungato e senza accensioni e spegnimenti troppo frequenti. Ma in commercio si trovano anche modelli particolari poco sensibili alle frequenti riaccensioni, che hanno il regolatore di flusso luminoso e la fotocellula che ne consente l'accensione automatica.
FLUORESCENTI TUBOLARI
T5 e T8 
Illuminazione di ambienti interni ed esterni nei casi in cui vi è la necessità di un uso prolungato. La particolare estetica e le dimensioni di queste lampade ne condizionano le possibilità di impiego.

(Fonte: Efficienza Energetica Enea)

Torna ad inizio pagina
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::