Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

85° Adunata Nazionale degli Alpini

Bolzano, 11-12-13 maggio 2012

Alpini con bandiere (Apri l'immagine jpg, 39 Kilobyte, 304 per 119 pixel)

 

Il Sindaco Spagnolli ringrazia: una bella figura per Bolzano e per l'Alto Adige

"L'85a Adunata Nazionale degli Alpini è ormai un ricordo, ma resterà molto a lungo nella memoria di chi ha avuto la fortuna di esserci.

L'atmosfera di sana normalità dello stare insieme che si è respirata, non mediata da tutti quei particolari paletti mentali, che definirei etnically correct, che nella nostra città e nella nostra terra siamo abituati ad applicare a gran parte delle nostre azioni, ha consentito a migliaia di Bolzanini e di Altoatesini o Sudtirolesi che dir si voglia (eccolo qui un paletto), insieme con le migliaia di Alpini convenuti, di vivere momenti di serena e gioiosa leggerezza, come è ovvio che sia quando si fa festa.

E' stata una festa della città, in italiano, aperta a tutti.
Non è sempre così, qui da noi: qualche volta succede che si festeggi in una sola lingua e chi ne parla un'altra si senta estraneo o non benvoluto.
Sono convinto che succederà sempre di meno, in futuro. Certo, qualcuno è uscito dal seminato o ha esagerato, ma su centinaia di migliaia di persone concentrate in uno spazio ridotto è impensabile che non ci sia qualche matto: e comunque non ci sono stati episodi rilevanti sotto il profilo sanitario e neppure dell'ordine pubblico. Merito anche di come l'evento è stato organizzato: un immenso grazie alpino quindi al Comitato Organizzatore e a tutti coloro che hanno collaborato per la riuscita della manifestazione, ma anche ai semplici partecipanti, che con il loro agire nell'ambito delle regole della civiltà e con il loro entusiasmo hanno contribuito alla buona riuscita di tutto.

Abbiamo fatto fare una bella figura a Bolzano e all'Alto Adige: quando si ricevono ospiti, è il massimo a cui si può aspirare."

Bolzano, 14 maggio 2012.

Torna ad inizio pagina
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::