Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

Catalogo "Tr3cento. Pittori gotici a Bolzano"

Catalogo "Tr3cento. Pittori gotici a Bolzano" (Apri l'immagine jpg, 46 Kilobyte, 350 per 481 pixel)

 

Una mostra unica da rivedere grazie a un catalogo

Il catalogo "Tr3cento. Pittori gotici a Bolzano" è stato realizzato in occasione della mostra svoltasi nel capoluogo altoatesino nell'aprile-luglio 2000, inserita quell'anno dal Giornale dell'Arte tra le 160 mostre più importanti al mondo. Giunto alla seconda edizione, il libro inquadra la produzione pittorica bolzanina dallo stile lineare di inizio secolo, alla prima diffusione del giottismo padovano, all'influsso di Guariento e della pittura altichieresca-veronese, fino al gotico-internazionale all'interno di una più vasta rete di rapporti e relazioni culturali, che caratterizzarono Bolzano nel XIV secolo.

Questi i saggi contenuti nel lavoro: "La pittura del Trecento in Alto Adige. Considerazioni generali"; "Illusionismo nordico e spazialità giottesca a Bolzano. L'interferenza di due culture in un caso esemplare"; "Il gotico lineare"; "Il momento sperimentale. La prima diffusione del giottismo"; "Guariento e Bolzano"; "Tra Padova, Verona e le Alpi: sviluppi della pittura del secondo Trecento"; "Il gotico internazionale. Influssi nordici".

Il catalogo trova completamento in un libro di materiali didattici e in un gioco - ideati e realizzati dall'Istituto Pedagogico italiano di Bolzano: Lab*doc, Laboratorio di ricerca, documentazione, aggiornamento, formazione, produzione di materiale didattico sulla storia locale con la collaborazione dell'Ufficio Beni Culturali della Città di Bolzano e il contributo dell'Istituto Pedagogico di lingua tedesca di Bolzano.

__________

"Tr3cento. Pittori gotici a Bolzano" (Temi Editrice, Trento, pp.221, ill. B/n e colori, II edizione, Euro 26,00) è stato curato da: Silvia SPADA PINTARELLI, direttrice Ufficio Beni Culturali della Città di Bolzano, Andrea DE MARCHI, Università di Udine, Tiziana FRANCO, Università di Verona e Padova. Oltre ai saggi dei curatori, propone quelli di Waltraud KOFLER-ENGL (Soprintendenza ai Beni Culturali di Bolzano), Francesca Flores D'ARCAIS (Università Cattolica di Milano) e Andreas BESOLD (storico d'arte), più 36 schede di vari autori relative alle opere esposte in mostra.

Il catalogo (Euro 26,00) può essere richiesto anche all'Ufficio Servizi Museali e Storico-Artistici della Città di Bolzano.

Ufficio Servizi Museali e Storico-Artistici
INFO

7. Ripartizione Servizi Culturali
c/o Archivio Storico - via Portici 30 - I-39100 Bolzano
7.0.0@comune.bolzano.it
Tel. +39 0471 997 581 - Fax +39 0471 997 456 (segreteria)

Allegati:

Torna ad inizio pagina
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::