Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

RYSZARD KAPUŚCIŃSKI (Pińsk 04.03.1932 – Varsavia 23.01.2007)

Il grande reporter che ci ha fatto conoscere il mondo

Ryszard Kapuściński  (Apri l'immagine , 2,511 Kilobyte, 3008 per 2000 pixel)

Ryszard Kapuściński (Pinsk BY, 4 marzo 1932 - Varsavia PL, 23 gennaio 2007)

 

È considerato come uno dei grandi reporter della storia, uno dei pionieri del reportage moderno, autore di numerosi libri che hanno raccontato una gran parte della storia del Novecento mondiale. Nato a Pinsk, oggi in Bielorussia ma all'epoca in Polonia, dopo gli studi a Varsavia lavorò fino al 1981 come corrispondente estero dell'agenzia di stampa polacca Pap. Inviò corrispondenze, tra l'altro, da vari paesi dell'Africa, dall'Iran, dall'Urss e dall'America Latina.

Nel 2003 ha vinto il Premio Principe delle Asturie. Nel 2006 ha ricevuto una laurea honoris causa in traduzione e mediazione culturale presso l'Università di Udine e, nell'ottobre dello stesso anno, ha trascorso tre giornate in Italia, ospite del Centro per la Pace del Comune di Bolzano. E' stata la sua ultima uscita pubblica. Oltre ad un affollato incontro nell'aula magna della Libera Università di Bolzano Kapuscinski volle visitare a Soprabolzano la casa dove per dieci anni visse uno dei suoi grandi maestri, l'antropologo polacco Bronisław Malinowski. Sulla tre giorni bolzanina è stato pubblicato un libro dal titolo Ho dato voce ai poveri. Dialogo con i giovani.

Ryszard Kapuściński (it.wikipedia.org)

Torna ad inizio pagina
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::