Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

San Giovanni in Villa

San Giovanni in Villa (1) (Apri l'immagine jpg, 46 Kilobyte, 450 per 423 pixel)

Volta della navata. Primo Maestro di San Giovanni in Villa: "Simbolo dell'evangelista Giovanni".

 

Consacrata nel 1180, la chiesa era anticamente la parrocchiale del nucleo più antico della città di Bolzano. La prima fase costruttiva dell'edificio segue i dettami dell'arte romanica, ma la struttura attuale venne rinnovata nel XIV secolo con l'inserimento della volta a botte e l'innalzamento della torre campanaria. Un ultimo intervento si è avuto nel XVII secolo con l'apertura di nuove finestre e l'aggiunta della sacrestia.

Nella chiesa sono all'opera tre distinti pittori: nell'abside un maestro ritardatario ancora legato in parte a modelli romanici e ad influssi stilistici gotici-lineari (1330-35 ca.); nella navata due maestri si alternano nella realizzazione del programma decorativo che narra le Storie di San Giovanni Evangelista e San Giovanni Battista (1365 ca.). Entrambi risentono dell'influsso di Guariento, che aveva dipinto la distrutta cappella di San Nicolò ai Domenicani (1360 ca.).

 
San Giovanni in Villa (2) (Apri l'immagine jpg, 58 Kilobyte, 450 per 478 pixel)

Navata. Secondo Maestro di San Giovanni in Villa: "Annuncio a Zaccaria della nascita del Battista".

San Giovanni in Villa (3) (Apri l'immagine jpg, 66 Kilobyte, 450 per 453 pixel)

Navata, volta. Primo Maestro di San Giovanni in Villa: "Maiestas Domini".

San Giovanni in Villa (4) (Apri l'immagine jpg, 55 Kilobyte, 450 per 452 pixel)

Navata, parete sud. Secondo Maestro di San Giovanni in Villa: "Nascita del Battista".

 
Torna ad inizio pagina
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::