Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

Il manifesto del libero lettore. Incontro con lo scrittore Alessandro Piperno

Biblioteca civica "C. Battisti", via Museo 47

16.03.2018

Seminario Internazionale sul Romanzo – La bellezza del romanzo. Ore 18.00. Entrata libera

Locandina / Plakat SIR 1 (Apri l'immagine , 152 Kilobyte, 1001 per 1415 pixel)
 

La Biblioteca civica in collaborazione con il Liceo delle Scienze Umane "Pascoli", partecipa per il secondo anno al (SIR) Seminario Internazionale sul Romanzo, un'iniziativa dell'Università di Trento, Dipartimento di Lettere e Filosofia, arrivata alla X edizione.

Il tema dell'edizione 2017-2018 è La bellezza del romanzo. In quanto arte il romanzo possiede un suo modo specifico di esplorare e conoscere il mondo e di mostrarcene la bellezza.

Nel suo ultimo libro, Il manifesto del libero lettore (Mondadori 2017), Alessandro Piperno ripercorre la storia di un precoce amore mai venuto meno, quello per i romanzi, lungo le rotte tracciate da otto giganti della narrativa universale: Austen, Dickens, Stendhal, Flaubert, Tolstoj, Proust, Svevo e Nabokov. Dall'alto del suo spiccato senso critico e della sua più profonda conoscenza dei grandi autori di classici, ci condurrà in un meraviglioso viaggio attraverso gli otto scrittori di cui non sa fare a meno, come recita il sottotitolo del libro. La conversazione che Piperno terrà in biblioteca, a partire dal tema "la bellezza del romanzo", sarà dunque un viaggio nel piacere della letteratura e della lettura.

Alessandro Piperno insegna letteratura francese a Tor Vergata. Nel 2005 ha pubblicato per Mondadori "Con le peggiori intenzioni", il suo primo romanzo. È inoltre autore dei saggi "Il demone reazionario. Sulle tracce del Baudelaire di Sartre" (Gaffi 2007) e "Contro la memoria" (Fandango 2012). Nel 2010 è uscito da Mondadori "Persecuzione", che insieme a "Inseparabili" (premio Strega 2012) dà vita al dittico dal titolo "Il fuoco amico dei ricordi" e che in Francia è stato finalista ai premi Médicis e Femina e ha vinto il Prix du Méilleur Livre Étranger. Nel 2013 è uscito, sempre per Mondadori, "Pubblici infortuni" e nel 2016 "Dove la storia finisce".

L'incontro è aperto a tutti gli interessati e sarà valido come aggiornamento per gli insegnanti, a cui verrà rilasciato l'attestato di partecipazione.

 

Biblioteca civica Bolzano (Apri l'immagine jpg, 11 Kilobyte, 123 per 120 pixel)
 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::