Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

Uberto Bonetti: un futurista a Bolzano

Galleria Civica di Bolzano, piazza Domenicani 18

Mostra

dal 31.03.2012 al 24.06.2012

Ingresso libero

Uberto Bonetti, Aerovista di Bolzano (dettaglio) (Apri l'immagine jpg, 151 Kilobyte, 492 per 410 pixel)
 

Orari:
da martedì a venerdì: 9.00-12.30 15.30-19.00
sabato e domenica: 10.00-18.00
lunedì chiuso
Per informazioni e visite guidate:
0471 977 855 - 0471 997 697
servizi.museali@comune.bolzano.it

La mostra si incentra sulla figura di Uberto Bonetti (1909-1993), artista futurista viareggino, attivo come pittore, architetto, pubblicista, disegnatore di moda, scenografo cinematografico e, in generale, intellettuale, amico dei più rappresentativi uomini di cultura e artisti del suo tempo tra cui Luigi Pirandello, Filippo Tommaso Marinetti, Curzio Malaparte, Thayaht, Giorgio De Chirico e Fortunato Depero.
Nel 1934 Bonetti è in Trentino Alto Adige e a Bolzano, dove esegue molti studi e disegni della città 'moderna' che si stava allora costruendo a ritmo vertiginoso e dotando dei grandi monumenti voluti dal regime fascista, primo tra tutti il Monumento alla Vittoria, terminato nel 1928.
Sono vedute dall'alto, scomposte e ricomposte secondo il dinamismo tipico dell'arte futurista, parte di un progetto globale, non realizzato, di "Aeroviste d'Italia" che, trasposte in grande formato, dovevano decorare sedi istituzionali nelle colonie d'oltremare.
Nel 1936 Bonetti compie un secondo viaggio in Alto Adige. In questa occasione si dedica soprattutto a trarre spunti dai costumi tradizionali locali per la creazione di abiti e accessori per la Casa di Mode e Modellistica Villa di Milano.

La mostra presenta un'ampia panoramica della produzione di Bonetti degli anni Trenta. Le aeroviste di Bolzano, Merano, Trento e di alcuni paesaggi altoatesini, oltre agli studi dei costumi tradizionali locali sono per la maggior parte inediti e rappresentano pertanto un'importante occasione per conoscere un periodo di storia cittadina, tuttora controverso, attraverso gli occhi di un artista del tempo.

Mostra promossa ed organizzata dal Centro Studi e Ricerche Espressive di Pistoia in collaborazione con il Comune di Bolzano - Assessorato alla Cultura e alla Convivenza, Ufficio Servizi Museali e Storico-Artistici.

La "lunga notte del Futurismo", 8 giugno 2012 - dalle ore 18 alle 24, nella Galleria Civica/Chiostro dei Domenicani, offre l'opportunità di visitare la mostra "Umberto Bonetti. Un Futurista a Bolzano" e di assaporare un po' dell'atmosfera futurista attraverso conferenze di approfondimento e l'esibizione di artisti, che interpretano brani originali dell'epoca. (vedi programma allegato).

Allegati:

Condividi articolo:
 
  • Home
  • >Cultura
  • > Appuntamenti
  • > Uberto Bonetti: un futurista a Bolzano
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::