3.1 residenti che prestano assistenza domiciliare a residenti

documentata con certificazione del medico di base, che ne attesta il bisogno di assistenza ed il relativo periodo o contratto di lavoro (badanti)

Attenzione, i non residenti devono rivolgersi all' Ufficio Polizia Municipale.

Ne hanno diritto nella misura di un solo contrassegno per ciascuna persona che presta assistenza, per la durata indicata dal medico e comunque non superiore a un anno, rinnovabile, per la zona di domicilio della persona assistita.

Documenti da presentare:

  • libretto di circolazione dell'autovettura
  • patente di guida dell'avente diritto
  • dichiarazioni sostitutiva di atto di notorietà dell'assistito
  • dichiarazioni sostitutiva di atto di notorietà dell'assistente/badante
  • certificazione medica attestante il fabbisogno di assistenza a domicilio e la sua durata o contratto di assistenza (badanti).