Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

C.O.S.A.P.

Le concessioni per l’occupazione del suolo pubblico sono disciplinate dal regolamento Comunale COSAP approvato con delibera di consiglio comunale n. 18 del 07.02.2012.

La tariffa base è aggiornata annualmente sulla base dell'intervenuto aumento dell'ISTAT con decorrenza 1° gennaio di ogni anno.
Particolare attenzione va rivolta alle situazioni (irregolari) che per legge si caratterizzano per la severità e per la consistente misura delle penali e delle sanzioni pecuniarie, che nel complesso possono arrivare a raddoppiare il canone non pagato.

OGGETTO DEL CANONE

Sono soggette al pagamento del canone di concessione le occupazioni permanenti e temporanee realizzate nelle strade, su aree e relativi spazi sovra- e sottostanti, appartenenti al Comune, al patrimonio indisponibile, gravate da servitù demaniali ai sensi dell'art. 825 c.c. o su aree private su cui insiste un pubblico passaggio ancorchè non intavolato. effettuate anche con manufatti di qualunque genere compresi i cavi, le condutture e gli impianti.

Il canone non è applicabile per le occupazioni con balconi, verande, bow - windows e simili infissi a carattere stabile nonché per le tende solari poste a copertura dei balconi.
Non è altresì applicabile, ma comunque soggetto a concessione, nelle seguenti tipologie di occupazioni:

  • le occupazioni effettuate dallo Stato, dalle Regioni, Provincie, Comuni e loro consorzi, da enti religiosi per l'esercizio di culti ammessi nello Stato;
  • occupazioni effettuate con tabelle indicative nelle stazioni e fermate e degli orari dei servizi pubblici di trasporto nonché con le tabelle che interessano la circolazione stradale, purché non contengano indicazioni di pubblicità e con le aste delle bandiere istituzionali;
  • le occupazioni da parte delle vetture destinate al servizio di trasporto di linea in concessione;
  • le occupazioni con passi carrabili;
  • le occupazioni con innesti, allacci a impianti di erogazione di pubblici servizi salvo quanto previsto dall'art. 18 del Regolamento COSAP;
  • le occupazioni con autovetture adibite a trasporto pubblico e privato nelle aree pubbliche a ciò destinate;
  • le occupazioni inferiori a dieci metri quadrati, inerenti a manifestazioni o iniziative a carattere politico, o sociale;
  • le occupazioni effettuate con fioriere.

TARIFFE

Sono riportate negli allegati sottostanti.

TERMINE

Per le concessioni permanenti il rinnovo deve avvenire 2 mesi prima della scadenza, mentre per le concessione temporanee 15 giorni prima della scadenza.
La scadenza annuale delle concessioni permanenti avviene a decorrenza di concessione.

PAGAMENTO

  1. Per le occupazioni permanenti, il pagamento del canone va effettuato, con le modalità stabilite nell'atto di concessione,  mediante versamento diretto (Cassa Economale in vicolo Gumer 7 - piano terra, oppure con bonifico sul c/c della Tesoreria del Comune (vedasi link più sotto) . Per il pagamento delle concessioni di competenza dell'Ufficio Attività Economiche e Concessioni nella causale bisogna segnare il seguente motivo: COSAP Attività Economiche e Concessioni, cdc 509, cap 10.500, Art.4. 
  2. Per le occupazioni temporanee, il pagamento del canone va effettuato, con le stesse modalità di cui al comma 1, al momento del rilascio dell'atto di autorizzazione o alla data stabilita nello stesso provvedimento.
  3. Per importi superiori a Euro 4.000 annue può essere concesso il pagamento del canone dovuto in rate mensili di uguale importo, maggiorate di interessi legali.
  4. Il canone non è dovuto e neppure è rimborsabile se non supera l'importo di Euro 10,33.-.

MODALITÀ E TERMINI PER RICORRERE

È ammesso nel termine di 60 giorni dalla data di esecutività ricorso alla sezione Autonoma del Tribunale Regionale di Bolzano.

DOVE RIVOLGERSI 

  • Per il rilascio di concessioni temporanee e permanenti per attrazioni, spettacoli viaggianti, mestieri girovaghi (circhi, luna park, giostre, ecc), mercati, fiere, banchi, banchetti su suolo pubblico, tavolini, pedane, :
    • Ufficio Attività Economiche e Concessioni
      piazza Walther - I piano
      tel. 0471 997 353/355 - fax 0471 997 407
      Orario: lun, mar, mer, ven: 9.00-10.30 / giovedì del cittadino: 8.30-13.00 e 14.00-17.30
           

Per

- cavi, allacciamenti, condutture, scavi, recinzioni, ponteggi, altri lavori su suolo pubblico, chioschi
- Occupazione suolo pubblico con impianti pubblicitari stradali
- Occupazione suolo pubblico con targhe ed insegne stradali:

Ufficio Mobilità
Sede municipale, vicolo Gumer 7, 5° piano
tel. 0471 997 286 - fax 0471 997 576
Orario: lun, mar, mer, ven: 9.00-12.30
mar: anche 15.00-16.30
giovedì del cittadino: 8.30-13.00 e 14.00-17.30.

Allegati:

Torna ad inizio pagina
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::