Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

AAA Cercasi progetti nei settori Anziani, Giovani e Sviluppo di Comunità

invecchiamento attivo (Apri l'immagine , 30 Kilobyte, 640 per 110 pixel)

 

2012 Anno Europeo dell'invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni.

AAA Cercasi progetti nei settori Anziani, Giovani e Sviluppo di Comunità.

Scadenza 29 giugno 2012

 

Il 2012 è stato proclamato dal Parlamento Europeo e dal Consiglio dell'Unione Europea Anno europeo dell'invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni. L'Anno europeo mira a sensibilizzare l'opinione pubblica al contributo che le persone anziane possono dare alla società, si propone di incoraggiare e sollecitare i responsabili politici e le parti interessate a intraprendere, a ogni livello, azioni volte a migliorare le possibilità di invecchiare restando attivi e a potenziare la solidarietà tra le generazioni.
E' nell'ambito di questa ricorrenza e conformemente ai propri obiettivi, che l'Assessorato alle Politiche sociali e ai Giovani indice una selezione per l'assegnazione di N. 3 contributi per la realizzazione di progetti nei seguenti N. 2 ambiti di attività: "ANZIANI" E "GIOVANI E SVILUPPO DI COMUNITA".
Sarà assegnato un contributo per il miglior progetto presentato nell'ambito di ciascuna delle tre linee-guida di seguito specificate:
 
1) ANZIANI

LINEA-GUIDA 1: Promozione dell'impegno civile e dell'attività del volontariato:
a) promozione del volontariato attraverso la realizzazione di iniziative innovative e originali per il coinvolgimento e il reclutamento di nuovi volontari;
b) miglioramento della qualità del volontariato attraverso iniziative di formazione e aggiornamento dei volontari.

LINEA-GUIDA 2: Benessere e autonomia:
a) azioni e progetti volti a migliorare le condizioni di salute fisica e psichica e a aumentare il benessere e l'autonomia delle persone anziane;
b) azioni e progetti volti alla gradualità e all' accompagnamento al pensionamento;
c) azioni e progetti volti all'educazione a stili di vita sani e attivi: promozione del movimento per rimanere in buona salute, di una sana alimentazione, ecc.
d) attività e progetti volti a contrastare la solitudine e l'isolamento delle persone anziane;
e) attività e progetti volti allo sviluppo culturale e sociale delle persone anziane che favoriscano la loro partecipazione attiva;
 
 

2) GIOVANI E SVILUPPO DI COMUNITA'

LINEA-GUIDA 3: Solidarietà e dialogo tra le generazioni:

a) azioni e progetti volti a costruire e a rafforzare le relazioni sociali tra le generazioni (bambini, giovani, adulti, anziani), tra i diversi gruppi (gruppi linguistici e nuovi concittadini di origine straniera presenti in città) all'interno dei condomini, dei quartieri, nella città;
b) azioni e progetti volti a migliorare le reti di aiuto reciproco nei contesti di vita quotidiana;
c) azioni e progetti volti alla trasmissione del sapere e delle conoscenze dagli anziani ai giovani e dai giovani agli anziani (p.e. per le nuove tecnologie) e volti all'attenzione al superamento del conflitto, potenziale o latente, tra le generazioni;
d) progetti promossi da gruppi di adolescenti volti a migliorare la qualità delle relazioni verso gli adulti e gli anziani.
 
 
La Commissione attività sociali valuterà i progetti presentati e proporrà alla Giunta comunale l'assegnazione del contributo del valore di 5.000 Euro cadauno ai tre progetti ritenuti innovativi e maggiormente rispondenti agli obiettivi sopra indicati.
Priorità saranno assegnate ai progetti che seguono i criteri elencati nell'avviso.
Le domande, redatte secondo le modalità e la modulistica prevista dal regolamento per la concessione di contributi ad enti ed associazioni del settore sociale e sanitario, della famiglia, della gioventù, delle pari opportunità, dei servizi educativi e del tempo libero (vedi allegati), dovranno essere consegnate entro e non oltre le ore 12 del 29 giugno p.v. all'ufficio Pianificazione Sociale - Comune di Bolzano, V.lo Gumer 7, 2° piano, stanza 205.
Si ricorda, che come previsto dall'Art. 2, comma 2 del vigente Regolamento comunale per la concessione di contributi nel settore sociale e sanitario, della famiglia, della gioventù, delle pari opportunità, dei servizi educativi e del tempo libero, la partecipazione alla selezione é aperta a tutte le organizzazioni senza scopo di lucro che svolgono le loro attività e i loro progetti nell'ambito del Comune di Bolzano o che abbiano una ricaduta sulla collettività cittadina.
 
INFO:
Comune di Bolzano
Ufficio 4.1 -  Pianificazione Sociale
Vicolo Gumer 7
0471 997465 (mattina) e/o 0471 997508 (pomeriggio)
 
 
Allegati:

 

Torna ad inizio pagina
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::