Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

Il cimitero evangelico

Un primo cimitero protestante è documentato a Bolzano, a sud della chiesa dei Padri Domenicani, nel 1705.

Il cimitero evangelico di Bolzano (Apri l'immagine , 2,225 Kilobyte, 1040 per 776 pixel)

Il cimitero evangelico di Bolzano

 

Occupava la superficie di un piccolo giardino acquistato appositamente dal Magistrato mercantile cittadino per dare sepoltura a mercanti di religione riformata morti in città in occasione delle fiere annuali. Nel 1892 un'area destinata ai protestanti fu aggiunta al cimitero nuovo di Gries aperto da soli sei anni. L'ultima sepoltura fu effettuata nel maggio del 1915, ma il camposanto fu chiuso nel 1934 e "rimosso" completamente nel 1957-58.

Il 15 marzo 1915 la comunità evangelica luterana di Bolzano-Gries, guidata dal pastore Karl Wilhelm Haffner (1875-1924), acquistò dai fratelli Schwarz un terreno a Oltrisarco, lungo la via nazionale e poco distante dal cimitero ebraico, per realizzare un nuovo luogo di sepoltura per i cristiani di fede evangelica. Il progetto, firmato dall'architetto Steiner, fu realizzato entro il primo novembre 1915, ma già a fine giugno si effettuarono le prime inumazioni. Tra il 1916 e il 1918 fu edificata anche una cappella. Durante il periodo bellico il camposanto accolse anche salme di soldati di fede protestante, poi traslate nel cimitero militare di San Giacomo. Nei primi anni Trenta il cimitero fu ampliato e nel 1988 fu restaurata la cappella.

(estratto da "Bolzano. Percorso dei sepolcri", I Luoghi della Memoria, Archivio Storico del Comune di Bolzano)

 
1915: La Comunità evangelica di Merano chiede l’istituzione di un proprio cimitero in zona S. Giacomo (Apri l'immagine jpg, 301 Kilobyte, 878 per 1400 pixel)

1915: La Comunità evangelica di Merano chiede l’istituzione di un proprio cimitero in zona S. Giacomo (n.61)

 
Torna ad inizio pagina
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::