Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

Trasferimento della residenza da altro Comune italiano e cambio di abitazione all'interno del Comune

SDO - Servizi Demografici Online (Apri l'immagine , 22 Kilobyte, 263 per 144 pixel)

 

Il trasferimento della residenza o il cambio di abitazione devono essere comunicati all'anagrafe attraverso la "Dichiarazione di residenza" (vedi Allegato 1) entro 20 giorni dalla data dello spostamento. La decorrenza di iscrizione nell'anagrafe dei residenti corrisponde alla data della richiesta.

Se cambia residenza/abitazione un'intera famiglia, la dichiarazione dovrà essere sottoscritta da tutti i componenti maggiorenni del nucleo familiare.

Per le cosiddette "convivenze anagrafiche" in conventi, case di riposo, caserme, carceri (e simili), è il responsabile di queste strutture a dover comunicare le mutazioni di residenza dei componenti; il modulo da usare è l'allegata Dichiarazione di residenza in convivenza anagrafica.

Documentazione necessaria:
è elencata nell'Allegato 1

Si rappresenta che l 'art. 5 della Legge 23 maggio 2014, n. 80 prevede che possono essere accettate le dichiarazioni di residenza solamente se il dichiarante presenta un titolo che lo autorizza ad occupare l'immobile (certificato di proprietà, contratto di locazione, ecc.) ovvero se presenta la relativa dichiarazione sostitutiva della titolarità dell'immobile (Allegato 1), resa ai sensi dell' articolo 47 del D.P.R. 8 dicembre 2000, n. 445 e ss.mm., oppure la dichiarazione del proprietario dell'immobile (Allegato 2), che andranno a costituire parte integrante della dichiarazione di residenza.

Modalità di presentazione

Le dichiarazioni di residenza possono essere presentate attraverso le seguenti modalità: 

L'invio per posta elettronica è consentito ad una delle seguenti condizioni:
a) che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
b) che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d'identità del dichiarante siano acquiste mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

  • Invio tramite raccomandata indirizzata a:
    Comune di Bolzano - Ufficio Servizi demografici
    Via Vintler 16 - 39100 Bolzano

N.B.: Sebbene nel modulo (Allegato 1) non sia obbligatorio INDICARE IL NUMERO DI INTERNO dell'abitazione, è consigliabile inserirlo per velocizzare i controlli dell'ufficio; qualora non si conosca, potrà essere desunto dalla visura catastale.

Ricordiamo che a Bolzano sono state istituite le zone colorate per il parcheggio delle autovetture ed è quindi necessario chiedere il rilascio del contrassegno con il colore della zona di residenza presso i Centri Civici.

Recapiti telefonici per informazioni

Riferimenti normativi:
Legge 24.12.1954 n.1228 - D.P.R. 30.5.1989 n.223 - Legge 4.4.2012 n.35

Torna ad inizio pagina
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - E-Mail: urp@comune.bolzano.it - PEC: bz@legalmail.it ::