Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

Aliquote anno 2011

  • 4 per mille per le abitazioni principali e relative pertinenze classificate nelle categorie A/1, A/8 e A/9 e le abitazioni principali dei cittadini italiani residenti all'estero
  • 2 per mille limitatamente ai fabbricati concessi in locazione a titolo di abitazione principale con contratto di cui all'art. 2, comma 3 della Legge 431/98 (@ contratti concordati - clicca qui);
  • 6 per mille per gli altri fabbricati e le aree fabbricabili (per es. negozi, uffici, seconde case locate o per le quali si versi l'imposta di soggiorno, garages locati, ecc.);
  • 9 per mille per gli alloggi non locati per i quali non risultino essere stati registrati contratti di locazione da almeno 2 (due) anni.

N.B.: Al fine dell'applicazione dell'aliquota del 9 per mille non si considerano alloggi sfitti i seguenti:

  • le abitazioni per le quali è stato registrato un contratto di comodato gratuito presso l'Agenzia delle Entrate (aliquota applicata 6 per mille, nessuna detrazione);
  • le abitazioni possedute a titolo di proprietà o usufrutto per scopi turistici, limitatamente ad una singola unità, per le quali viene assolta l'imposta di soggiorno in questo comune (aliquota applicata 6 per mille, nessuna detrazione);
  • le abitazioni possedute a titolo di proprietà o usufrutto ed utilizzate dal soggetto passivo per motivi di lavoro o di studio, limitatamente ad una singola abitazione.
    In questo caso è necessario presentare all'Ufficio Ici, entro la data prevista dal D.Lgsl. 504/92 per il termine del primo versamento ICI dovuto per l'anno di riferimento, un'attestazione del datore di lavoro o dell'istituto scolastico;
  • l'abitazione posseduta a titolo di comproprietà nella quale uno dei contitolari abbia la residenza (aliquota applicata 6 per mille - nessuna detrazione);
  • I fabbricati considerati inagibili o inabitabili e che risultano oggettivamente ed assolutamente inidonei all'uso cui sono stati destinati, per ragioni di pericolo all'integrità fisica o alla salute delle persone e di fatto non utilizzabili (aliquota applicata 6 per mille)
  • le abitazioni in cui il nudo proprietario abbia la residenza (aliquota applicata 6 per mille, nessuna detrazione e pagamento dell'imposta da parte dell'usufruttuario)
Ricerca - Generico
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - E-Mail: urp@comune.bolzano.it - PEC: bz@legalmail.it ::