Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 30.09.2009 12:35
Rubrica:  [Cultura]  [Varie] 

Presentato antico documento Archivio Storico

Il "privilegio" di Re Massimiliano I del 1498 (Apri l'immagine jpg, 400 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

Il "privilegio" di Re Massimiliano I del 1498

 
Si tratta di un "privilegio" originale di Re Massimiliano I del 1498 recentemente acquisito dal Comune

L'Archivio Storico comunale ha recentemente acquisito un documento di grande importanza per la storia di Bolzano: si tratta di un "privilegio" originale di re Massimiliano I datato 11 marzo 1498, che riguarda direttamente la sfera economica cittadina. Infatti, il documento pergamenaceo, perfettamente conservato e dotato del sigillo regale, garantiva alla chiesa parrochiale di Bolzano, gestita dai cosidetti prevosti ovvero funzionari comunali, fra altre disposizioni, l'esclusiva della vendita del vino durante la settimana dopo Pentecoste. Questo monopolio dotava la chiesa cittadina di notevoli introiti. Il luogo di vendita era presso il cosidetto "Leitacher Törl", il portale tardogotico all'esterno settentrionale dell'edifico ecclesiatico.
Il documento che ha più di 500 anni è giunto a Bolzano grazie alla sensibilità di un direttore di un museo germanico che è riuscito a recuperare il pezzo dal lascito di un armatore d'Amburgo defunto. Siccome non c'è traccia del documento nelle antiche registrazioni dell'archivio comunale, bisogna supporre che esso sia, o mai giunto a Bolzano, o stato alienato già in un periodo molto remoto.
Il privilegio di Massimiliano è stato presentato stamane nel corso di una conferenza stampa presso l'antico Municipio sotto i Portici dall'assessore comunale alla Cultura Primo Schönsberg e dal direttore dell'Archivio Storico Hannes Obermair.
"Si tratta -hanno detto- di un ulteriore importante tassello che va ad aggiungersi al prezioso mosaico che disegna la storia della Città di Bolzano. Un documento di grande valorico storico e culturale che, grazie all'acquisizione del Comune, è tornato a casa e qui sarà conservato con la massima cura e attenzione" .

(mp)
 
Un particolare dell'antica pergamena (Apri l'immagine jpg, 565 Kilobyte, 2230 per 1449 pixel)

Un particolare dell'antica pergamena

L'ass. Primo Schoensberg e lo storico Hannes Obermair (Apri l'immagine jpg, 263 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

L'ass. Primo Schoensberg e lo storico Hannes Obermair

 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::