Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 21.04.2010 11:38
Rubrica:  [Cultura]  [Manifestazioni ed eventi] 

Museo Civico: mostra Bolzano Storia e Memoria

Allestimento al Museo Civico (Apri l'immagine jpg, 354 Kilobyte, 2703 per 1854 pixel)

Allestimento al Museo Civico

 
Fino a giugno un percorso espositivo in più tappe negli spazi accessibili della sede in via Cassa di Risparmio

Un' occasione per rileggere le tante pagine della storia cittadina dell'ultimo secolo: questo il filo conduttore di un' iniziativa culturale dal titolo "Bolzano Storia e Memoria" allestita negli spazi espositivi attualmente accessibili al Museo Civico proposta sino al prossimo 5 giugno e presentata stamane dall'assessore comunale alla Cultura.

Il tentativo  di affiancare anche  da un punto di vista strettamente culturale, le tradizionali celebrazioni ufficiali della Città di Bolzano per le Festività Nazionali del 25 aprile e 2 giugno ovvero Liberazione e Festa della Repubblica.  Bolzano dunque in una sorta di  "cammino verso la Repubblica" 

Così al piano rialzato del Museo Civico di via Cassa di Risparmio l'Archivio Storico, impegnato da oltre 15 anni nel progetto denominato "Storia e Memoria: il Lager di Bolzano", propone alcuni dei  documenti originali provenienti dal Lager di Bolzano e donati da deportati e familiari.  Esposte inoltre parte delle tele costituenti la mostra itinerante "The Labyrinths" dell'artista polacco Marian Kolodziej, di proprietà del Comune di Bolzano.

Ma l''iniziativa presentata stamane  prevede anche l'utilizzo dei piani accessibili e della Torre del Museo Civico. Visto il successo raccolto in occasione della Settimana della Memoria 2010 con l'evento di Graffity Urban Art denominato :"Performance Action Painting" svoltosi in sei piazze della Città di Bolzano il 27 gennaio scorso e della mostra "Oltre il muro - Jenseits der Mauer",  il Museo ospita ora  la mostra dal titolo "Freedom"  con l'intervento di alcuni tra i migliori writer italiani in cirocolazione. Artisti  legati al mondo della Street Art che hanno deciso di dipingere su tela entrando così quasi di diritto nelle più importanti Gallerie e Musei nazionali ed internazionali. La Street Art è una tipica espressione  della creatività giovanile, passata in pochi anni dalla funzione di rottura e trasgressività a forma d'arte internazionalmente riconosciuta. Un'opportunità  per rivisitare idee, passioni e valori che accompagnarono anche nella Città di Bolzano il passaggio dai regimi dittatoriali alla riconquista della libertà fino alla proclamazione della Repubblica ed al varo della sua Carta Costituzionale.
 
In prospettiva, è stato sottolineato stamane in conferenza stampa, anche un progetto di comunicazione multimediale per il Museo Civico e non solo con il coinvolgimento del Tis per ripercorrere e proporre la storia di Bolzano in maniera interattiva.

Bolzano Storia e Memoria
Museo Civico via Cassa di Risparmio
fino al 2 giugno da martedì a domenica
ore 10.00 - 17.00
Ingresso libero

(mp)
 
Anche opere di Steet Art (Apri l'immagine jpg, 1,448 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

Anche opere di Steet Art

The Labyrinths  (Apri l'immagine jpg, 1,430 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

The Labyrinths

La carta moneta usata all'interno del Lager (Apri l'immagine jpg, 1,341 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

La carta moneta usata all'interno del Lager

La carta di riconoscimento di don Longhi (Apri l'immagine jpg, 1,525 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

La carta di riconoscimento di don Longhi

Opera di Street Art (Apri l'immagine jpg, 1,406 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

Opera di Street Art

 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::