Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 10.05.2010 14:06
Rubrica:  [Cultura] 

Per ricordare il Teatro Civico - Stadttheater - Teatro Verdi

A ricordo del Teatro Civico (Apri l'immagine jpg, 1,417 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

A ricordo del Teatro Civico

 
Inaugurato un "luogo della memoria" nel parco di viale Stazione laddove sorgeva il teatro distrutto dalle bombe nel '43

"In questo luogo sorgeva lo "Stadttheater" inaugurato il 14 aprile 1918 dal Borgomastro Julius Perathoner.
Progettato dall'architetto Max Littmann (1862-1931) di Monaco di Baviera disponeva di 750 posti. Nel corso del quarto di secolo di attività, assunse la denominazione di "Teatro Civico" e successivamente di "Teatro Giuseppe Verdi". Venne gravemente danneggiato dai bombardamenti aerei nel dicembre 1943 e di seguito demolito
".

E' questo il testo esplicativo riportato sulla tabella accanto ad un reperto architettonico (tra quelli ancora conservati dall'amministrazione comunale o collocati in altri luogi) che ricorda il Teatro Civico-Stadtheater poi chiamato Teatro Verdi nel parco di viale Stazione, "svelato" stamane nel corso di una breve cerimonia pubblica alla presenza delle autorità comunali.  
Una sorta di "luogo della memoria" per ricordare e valorizzare il teatro firmato dall'arch. Max Littmann di Monaco inaugurato nel 1918, bombardato più volte e distrutto il 15 dicembre del 1943. 

Valorizzazione che passa attraverso la collocazione di alcuni reperti significativi nell'area del parco della Stazione (sua sede originaria). Oggi il primo atto, altri ne seguiranno in futuro. Tra le iniziative di "recupero" storico del Teatro Verdi, anche l'organizzazione di una mostra prevista nell'autunno prossimo presso la Galleria Civica di piazza Domenicani. 

Durante l'amministrazione del borgomastro Julius Perathoner il Comune di Bolzano realizzò un magnifico teatro nei giardini della stazione, denominato Stadttheater/Teatro Civico. L'incarico di progettazione del nuovo teatro cittadino fu assegnato dal magistrato cittadino all'architetto Max Littmann di Monaco in data 13 giugno 1913. Il cantiere per la costruzione aprì il 16 luglio 1913: i lavori di costruzione furono rallentati dallo scoppio del primo conflitto mondiale.
Lo Stadttheater/Teatro Civico, poi chiamato Teatro Verdi negli anni del fascismo, fu solennemente inaugurato il 14 aprile 1918: aveva una capienza complessiva di 750 posti (il numero è notevole, se pensiamo che il teatro attuale ospita 800 posti) ed era dotato di platea, palchetti e galleria. Nel corso dei 25 anni della sua attività lo Stadttheater/Teatro Civico ospiterà compagnie tedesche e italiane, e attori di fama che proposero commedie, operette, opere liriche (la Exl - Bühne, Else Wohlgemuth, Alfred Gerasch, Emma Gramatica, Cesco Baseggio, Memo Benassi sono solo alcuni esempi dei personaggi di spicco che calcarono le scene di questo teatro).
Il 2 settembre 1943 lo Stadtteather/Teatro Civico fu bombardato e reso inagibile
.

L'assessorato alla Cultura e l'Archivio Storico del Comune di Bolzano dedicano allo Stadttheater/Teatro Civico/Teatro Verdi una mostra che si terrà nella Galleria Civica di Piazza Domenicani dal 15 ottobre 2010 al 30 gennaio 2011 e un libro monografico con i contributi di Massimo Bertoldi, Roberto Festi, Hans Heiss, Angela Mura, Hannes Obermair, Silvia Spada, che racconterà la storia e gli spettacoli allestiti di questa importante istituzione della città. Chi avesse fotografie o immagini del teatro e degli spettacoli, locandine o biglietti, notizie varie, oggetti scenici o costumi relativi allo Stadtteather/Teatro Civico/Teatro Verdi può mettersi in contatto con l'Archivio Storico: (tel 0471 997 291 - angela.mura@comune.bolzano.it). Tali materiali potranno essere valorizzati nella mostra e nella pubblicazione del libro in corso di svolgimento.


 

(mp)
 
Nel parco della Stazione si ricorda il Teatro Verdi distrutto dalle bombe (Apri l'immagine jpg, 39 Kilobyte, 238 per 160 pixel)

Nel parco della Stazione si ricorda il Teatro Verdi distrutto dalle bombe

Il vecchio teatro bolzanino (Apri l'immagine jpg, 40 Kilobyte, 254 per 160 pixel)

Il vecchio teatro bolzanino

Una rara immagine del teatro durante una rappresentazione (Apri l'immagine jpg, 52 Kilobyte, 265 per 160 pixel)

Una rara immagine del teatro durante una rappresentazione

Un teatro nel parco (Apri l'immagine jpg, 61 Kilobyte, 289 per 160 pixel)

Un teatro nel parco

 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::