Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 17.11.2016 16:03
Rubrica:  [Cultura]  [Manifestazioni ed eventi]  [Varie] 

Presentata la Lunga Notte dei Musei 2016

Venerdi 25 novembre in programma la Lunga Notte dei Musei (foto Martin Rattini) (Apri l'immagine jpg, 3,708 Kilobyte, 4475 per 3390 pixel)

Venerdi 25 novembre in programma la Lunga Notte dei Musei (foto Martin Rattini)

 
Venerdì 25 novembre a Bolzano musei aperti con ingresso libero fino a notte fonda

Quest'anno la Lunga Notte dei Musei è in programma venerdì 25 novembre. Si tratta della 15ma edizione di una manifestazione che ha visto crescere nel corso degli anni interesse e partecipazione da parte del pubblico. Nove i musei del capoluogo altoatesino che vi parteciperanno: Castel Roncolo, Percorso espositivo nel Monumento alla Vittoria, Museo Civico, Museo Archeologico dell'Alto Adige, Museion, Museo Mercantile, Museo di Scienze Naturali dell'Alto Adige, Museo della scuola e Casa Semirurale. Dalle ore 16 all'una di notte offriranno tutti un variegato programma speciale a ingresso libero. Fino alle 20.00 le proposte saranno pensate specificamente per famiglie e bambini. 
La manifestazione è stata presentata nel pomeriggio al Museo Civico alla presenza dell'Assessore alla Cultura del Comune Sandro Repetto, dalla direttrice della Ripartizione Musei della Provincia di Bolzano e dei Musei provinciali Karin Dalla Torre, da Klaus Widmann della Fondazione Cassa di Risparmio, dalla direttrice del Museo Archeologico dell'Alto Adige e coordinatrice dell'iniziativa Angelika Fleckinger e dalle direttrici e dai direttori dei musei aderenti.

Assistere a una sfilata di moda medievale a Castel Roncolo, scoprire gli aspetti meno noti del Monumento alla Vittoria in una suggestiva guida notturna, farsi cullare dai suoni di strumenti antichi al Museo Civico, sperimentare in prima persona al Museo Archeologico come forgiavano il rame gli antichi. Ancora: visitare le nuove mostre di Museion o quella, altrettanto recente, su Franz Anton von Kofler  al Museo Mercantile, immergersi nei paradisi delle farfalle con un sottofondo di jazz al Museo di Scienze Naturali, cercare il tesoro nascosto nel Museo della Scuola o ascoltare le storie di vita della Casa Semirurale.

Nove i musei bolzanini - uno in più dell'anno scorso - che aderiranno quest'anno all'iniziativa, offrendo un ampio programma a ingresso libero dalle ore 16 all'una di notte. Sono: Castel Roncolo, Percorso espositivo nel Monumento alla Vittoria, Museo Civico, Museo Archeologico dell'Alto Adige, Museion, Museo Mercantile, Museo di Scienze Naturali dell'Alto Adige, Museo della scuola e, per la prima volta, la Casa Semirurale di via Bari, uno dei pochi esempi ancora esistenti dello storico quartiere "semirurale" del capoluogo.

Fino alle ore 20, inoltre, non mancheranno le iniziative pensate per le famiglie e i bambini. A Roncolo per esempio andranno di scena, tra figuranti in costume, anche gli abiti usati nel Medioevo dai più piccoli, mentre l'Archeologico sarà la cornice di un teatro di burattini musicale dedicato a Ötzi, ispirato alla sua storia di 5300 anni fa. Numerosi anche i laboratori, come quello artistico a Museion o la bottega del pittore per farsi dipingere mani e viso al Museo di Scienze Naturali - dove si potranno ammirare anche gli stupefacenti disegni di sabbia di Nadia Ischia. Non mancheranno inoltre giochi, visite guidate speciali, caccia al tesoro e tanto altro per scoprire i musei divertendosi.

In occasione della Lunga notte, dei bus navetta gratuiti collegheranno Castel Roncolo, Museo della Scuola e Casa Semirurale al centro città. Le fermate si trovano in via Cassa di Risparmio (fermata dell'autobus), al parcheggio del castello, a Rencio/Museo della Scuola (raggiungibile anche con la linea urbana 8) e alla Casa Semirurale. In più, dalle ore 22 all'una è previsto un bus notturno straordinario tra il centro e i quartieri. Contestualmente, il Mercatino di Natale e i negozi del centro offriranno l'apertura serale straordinaria fino alle ore 22.

Il programma dettagliato è consultabile sul sito Internet  www.lunganotte.it.
Sostengono la Lunga notte dei musei di Bolzano 2016 l'Azienda "Musei provinciali", la Ripartizione provinciale Musei e la Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano.

Programma

Castel Roncolo, via S. Antonio 15
Medioevo alla moda
Come si vestivano i nobili? E i contadini? Quanto tempo impiegava a prepararsi un cavaliere? Nel corso della serata sarà possibile scoprire tutte le particolarità del vestiario medievale: dalla tintura della stoffa ai colori più in voga, da alcune scarpe davvero stravaganti fino ai più curiosi copricapi...
Ore 17: sfilata di moda con e per bambini (bilingue)
Ore 18 e 20: sfilata di moda in lingua tedesca
Ore 19 e 21: sfilata di moda in lingua italiana
Ore 23: affreschi... alla moda. Guida al castello in lingua italiana e tedesca

Percorso espositivo nel Monumento alla Vittoria, piazza Vittoria
Ore 16-22: Christmas Card
Tra collage, stencil e acquarelli… i bambini possono creare delle splendide inedite cartoline di Natale!
CACCIA al TESORO… alla scoperta del museo!
Ore 16-24: i mediatori/le mediatrici culturali del percorso espositivo rimangono a disposizione del pubblico per domande personali e approfondimenti.
Ore 19, 20, 21, 22, 23, 24: visita notturna al Monumento alla Vittoria
Nella suggestione notturna, al chiarore artificiale delle luci, una visita guidata mette in luce alcune delle storie legate al Monumento.

Museo Civico, via Cassa di Risparmio 14
Variazioni di paesaggio con musica
Tra le centenarie mura del palazzo che ospita il Museo civico, nel cuore della città, mentre visitate la mostra sui cambiamenti del paesaggio alpino intorno a noi (organizzata in collaborazione con l'Archivio provinciale), vi accompagneranno le piacevoli note musicali di strumenti che ricalcano l'età d'oro della città di Bolzano, a cavallo tra Seicento e Settecento.
Apertura straordinaria delle cantine del museo
In occasione della Lunga notte dei musei di Bolzano, il Museo civico ripropone al pubblico la visita alle storiche cantine del vino, che per l'occasione saranno aperte. Guide specializzate ne racconteranno l'interessante storia.

Museo Archeologico dell'Alto Adige, via Museo 43
Heavy Metal
Il rame è il primo metallo conosciuto dall'uomo. Dai tempi dell'ascia di Ötzi tutto gira intorno a questo elemento di colore rosso lucente, del quale oggi non possiamo più fare a meno.
Ore 16-24: Osservare, toccare, sperimentare
Gli archeologi/le archeologhe illustreranno le tecniche della prima metallurgia, dal minerale all'utensile finito. Attraverso esperimenti mirati ognuno potrà rendersi conto in prima persona delle caratteristiche fisiche, chimiche e meccaniche del rame.
Ore 16.15 e 17.30: Il sogno di Ötzi
Un teatro di burattini musicale, completamente senza parole, ispirato a una storia di 5300 anni fa. Per grandi e piccini. Con Eva Sotriffer e Max Castlunger
Ore 20-23: Musica con anima di rame
Virtuosismi musicali di ottoni, strumenti a corda e altri con Helga Plankensteiner, Paolo Trettl & friends.

Museion, piazza Piero Siena 1
Ore 16: apertura delle nuove mostre
Ore 16-20: laboratorio per bambini
Ore 18: visita guidata per famiglie in lingua italiana
Ore 18-23: dialoghi sull'arte in tutte le mostre
Ore 20.30: visita guidata in lingua italiana alla nuova mostra della Collezione
Ore 21.30: visita guidata in lingua italiana alla nuova mostra "Museion Prize" con Frida Carazzato
Ore 22: performance di Nico Vascellari "Bus De La Lum"
Ore 24: visita guidata in lingua italiana alla nuova mostra della Collezione con la direttrice Letizia Ragaglia
Ore 01: John Armleder, "Endless". Proiezione del nuovo video concepito per la facciata mediale

Museo Mercantile, via Portici 39/via Argentieri 6
Avete mai sentito parlare di Franz Anton von Kofler?
Fu un personaggio molto importante nella Bolzano dell'800: fondò il Cotonificio, la prima vera e propria fabbrica di Bolzano, promosse la rete d'illuminazione a gas cittadina, ricoprì il ruolo di primo presidente della Camera di commercio di Bolzano, fu proprietario di alcuni castelli e molto altro. Se vi siete incuriositi, venite a visitare la nuova mostra temporanea e… scoprirete come si viveva a Bolzano nell'800!
Ore 16-01: visite guidate alla mostra, al museo e alle cantine medioevali del Palazzo.
Ore 16-20: cari bambini, lo sapevate che in occasione di eventi speciali come matrimoni e inaugurazioni le ricche famiglie borghesi del Tirolo storico festeggiavano con il tiro al bersaglio? Al museo, in questa notte di festa, potrete giocarci anche voi!
Museo di Scienze Naturali dell'Alto Adige, via Bottai 1
Bye bye butterfly
In questa mostra temporanea scoprirete in prima persona cosa sono i paradisi delle farfalle. Potrete ammirare farfalle e bruchi vivi, oltre che modelli ingranditi, e troverete una grande quantità di informazioni su questi animali.
Ore 16-20: come ogni anno per i bambini ci saranno due postazioni dedicate a piccoli lavoretti creativi.
Ore 17-21: la bottega del pittore dove farsi dipingere viso e mani.
Ore 17-22: lasciatevi incantare dai meravigliosi disegni di sabbia di Nadia Ischia.
Ore 20-01: Cross Global Groove Jazz con Ralph Kiefer, pianoforte, e Vera Pitarelli, percussioni

Museo della Scuola, via Rencio 51/B
Ore 16-22: Christmas Card
Tra collage, stencil e acquarelli… i bambini possono creare delle splendide inedite cartoline di Natale!
CACCIA al TESORO… alla scoperta del museo!
Ore 16-24: i mediatori/le mediatrici culturali del museo rimangono a disposizione del pubblico per domande personali e approfondimenti sul percorso espositivo.

Casa Semirurale, via Bari 11
Ore 16-24: i mediatori/le mediatrici culturali del percorso espositivo rimangono a disposizione del pubblico per domande personali e approfondimenti.
Ore 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23: Storie di vita nelle case semirurali
Brevi letture di brani e racconti che testimoniano la vita del quartiere con TeatroZappaTheater.
 

(mp)

Download:

Per ulteriori approfondimenti:

 
L'Assessore Repetto illustra i contenuti della Lunga Notte dei Musei (Apri l'immagine jpg, 773 Kilobyte, 1936 per 1296 pixel)

L'Assessore Repetto illustra i contenuti della Lunga Notte dei Musei

Lunga Notte anche al Monumento alla Vittoria (foto M. Rattini) (Apri l'immagine jpg, 2,011 Kilobyte, 5616 per 3744 pixel)

Lunga Notte anche al Monumento alla Vittoria (foto M. Rattini)

La facciata del Museion (foto M. Rattini) (Apri l'immagine jpg, 2,814 Kilobyte, 5616 per 3744 pixel)

La facciata del Museion (foto M. Rattini)

Le suggestioni della facciata del Museion (foto Luca Meneghel) (Apri l'immagine jpg, 734 Kilobyte, 801 per 1200 pixel)

Le suggestioni della facciata del Museion (foto Luca Meneghel)

Lunga Notte (foto L. Meneghel) (Apri l'immagine jpg, 670 Kilobyte, 1200 per 801 pixel)

Lunga Notte (foto L. Meneghel)

Via Museo by night durante la Lunga Notte (foto M. Rattini) (Apri l'immagine jpg, 3,633 Kilobyte, 5616 per 3744 pixel)

Via Museo by night durante la Lunga Notte (foto M. Rattini)

 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::