Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 02.01.2018 16:47
Rubrica:  [Cultura]  [Mobilità]  [Politica e amministrazione comunale] 

Decisioni Giunta Comunale. Conferenza stampa Sindaco Caramaschi

Municipio (Apri l'immagine jpg, 678 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

Municipio

 
Temi legati alla viabilità al centro dell'incontro del primo cittadino con i giornalisti

Prima seduta del 2018 per la Giunta comunale di Bolzano e prima conferenza stampa del Sindaco del capoluogo Renzo Caramaschi a cui ha partecipato quest'oggi anche l'Assessore alla Cultura e alle Politiche Sociali Sandro Repetto. In primo piano i temi d'attualità per quanto riguarda traffico e viabilità. In particolare il Sindaco, rispondendo alle domande dei giornalisti, è tornato a ribadire su tali temi, quanto già affermato pubblicamente in sede di discussione e approvazione in Consiglio Comunale del DUP (Documento Unico di Programmazione) e del Bilancio di Previsione 2018. In particolare Caramaschi ha affermato che: "La Provincia sta lavorando con il Governo per arrivare a trasformare la A22 in società in house, ovvero sotto controllo pubblico per ottenere direttamente la concessione. Si tratta di una scelta strategica e se ciò accadesse sarebbe davvero un grande risultato perché finalmente potremmo progettare lo spostamento in galleria del tratto  cittadino dell'autostrada del Brennero, con riconversione del tracciato in tangenziale come variante alla SS12, togliendo dal passaggio attraverso la città 10 milioni di veicoli l'anno di cui 3,5 di tir e mezzi pesanti e 6,5 di autoveicoli privati che producono, questi sì, inquinamento vero. Anche per rispondere a chi critica paventando che tale ipotesi allunghi i tempi o distragga l'attenzione dall'ipotesi di variante SS12 in galleria, faccio presente - ha detto Caramaschi- che dell'interramento del tratto cittadino dell'autostrada si parla in delibere del Consiglio comunale sin dal lontano 2010. Recentemente c'è stata una forte accelerata sulla trasformazione della A22 in società in house e quindi, o entro la primavera-estate di quest'anno si concretizza tale opportunità, oppure si valuterà l'altra ipotesi. Non è che l''una pregiudichi l'altra. Sei mesi difronte a 20 anni di attesa non è sicuramente un lasso di tempo pregiudizievole per la soluzione ai problemi di traffico della città. Quella che io auspico e caldeggio sarebbe "la soluzione" per l'inquinamento e per il traffico e dunque, a questo punto, credo sia meglio attendere un po' e poi poter decidere in maniera consapevole e non affrettata. Per la variante alla SS12 in galleria non c'è ancora un progetto esecutivo, o di massima e dunque non c'è nulla che rischia di rimanere chiuso in un cassetto. Esiste semplicemente uno studio di fattibilità . Io - ha detto ancora il Sindaco- mi fido del Presidente della Provincia Kompatscher e respingo al mittente le critiche di chi afferma si tratti solo di mosse elettorali. Qui si tratta di lavorare e fare delle scelte in piena convinzione e passione, d'intesa con la Provincia, per il bene della Città di Bolzano".
Tra le delibere ed i promemoria approvati dalla Giunta comunale da segnalare l'estensione dell'orario di apertura festivo delle biblioteche Firmian e Oltrisarco con apertura dunque anche al sabato e alla domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. L'Assessore alla Cultura Repetto ha spiegato che la biblioteca Firmian a partire dal 2015 ha adottato un orario di apertura ampliato rispetto alle altre succursali con gradimento da parte dell'utenza e maggiore affluenza. Di qui la decisione di estendere l'orario anche alla succursale di Oltrisarco con servizio di apertura festivo affidato ad una cooperativa specializzata nel settore.  Sempre rimanendo in tema, alla biblioteca Civica sarà mantenuto anche nel corso del 2018 il servizio di vigilanza (almeno per i primi mesi dell'anno) e si procederà anche all'installazione di una telecamera esterna di sorveglianza che riprenda l'ingresso e il portico attiguo. Repetto ha spiegato che nel corso del 2017 la biblioteca Civica è stata oggetto di numerosi interventi volti a mantenere un corretto utilizzo degli spazi e a permetterne l'uso da parte di tutte le tipologie di utenza. Interventi che hanno migliorato la situazione complessiva della biblioteca e della fruizione dei vari servizi. 
La Giunta ha approvato l'assunzione da parte del Comune dell'onere di apertura, sorveglianza e pulizia di alcune palestre durante i periodi di interruzione dell'attività scolastica per lo svolgimento di attività ordinaria delle varie associazioni impegnate in attività agonistiche federali. Il costo totale stimato per il periodo gennaio-giugno 2017 ammonta a circa 15.000 Euro per le casse comunali.  Concesso il palasport di via Resia per l' "International Pallamano Challenge" in programma dal 9 al 13 gennaio organizzato dall' SSV Bolzano.  Concesso il patrocinio del Comune ad iniziative in programma il prossimo 24 gennaio 2018. In particolare presso il Teatro Comunale di Gries sono previste due rappresentazioni, una scolastica alle 10.30 e l'altra serale alle 20.00 entrambe con ingresso gratuito, di due opere da camera in tema con la Giornata della Memoria. Si tratta di "Lilo Hermann" melodramma di Paul Dessau e "Der Kaiser von Atlantis" opera da camera di Viktor Ullmann (1943/44) eseguite dagli studenti del Conservatorio Monteverdi ed il coro del Ginnasio Walther von der Vogelveide e scene degli studenti della Facoltà di Design e Arte della LUB. Infine da segnalare che Castel Mareccio potrà ospitare la celebrazione di matrimoni con rito civile, mentre il segretario generale dell'European Union Youth Orchestra Markus Marshall, ha informato Sindaco e Città capoluogo sugli effetti prodotti dalla Brexit sull'orchestra giovanile europea fondata dal Maestro Claudio Abbado. La sede amministrativa sarà trasferita da Londra a Ferrara, mentre la direzione sarà a Grafenegg in Germania durante l'estate e la squadra di tour, come al solito a Bolzano. La sede legale sarà trasferita presso gli uffici della Rai a Roma.

(mp)
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::