Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 05.07.2018 12:05
Rubrica:  [Lavori pubblici e alloggi]  [Scuola e tempo libero] 

Lavori in corso per la nuova mensa della scuola media Schweitzer in viale Europa

Il cantiere per la mensa della scuola Schweitzer (Apri l'immagine jpg, 1,813 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

Il cantiere per la mensa della scuola Schweitzer

 
Intervento complesso nell'interrato dell'edificio scolastico. Durata dei lavori: 9 mesi. Costo 3,5 milioni di Euro

"Tra gli interventi di edilizia scolastica più complessi mai realizzati a Bolzano". Così stamane l'Assessore ai Lavori Pubblici del Comune Luis Walcher ha presentato i lavori di realizzazione di una mensa con cucina nell'edificio scolastico che in viale Europa ospita la  scuola media A. Schweitzer, il cui cantiere è stato aperto qualche settimana fa. Un lavoro complesso soprattutto per la localizzazione nell'interrato dell'edificio, degli spazi (circa 430 mq) destinati ad ospitare la mensa da 108 posti a sedere con relativo bancone self-service e la cucina con locali accessori. 273 i giorni di lavoro previsti, 3,5 milioni di Euro la spesa. La nuova mensa sarà dunque ultimata nella prossima primavera e sarà aperta agli studenti con l'avvio dell'anno scolastico 2019-2020. 

L'Assessore  comunale ai Lavori Pubblici Luis Walcher, che stamane ha effettuato un sopralluogo in cantiere accompagnato dalla direttrice dell'Ufficio Edilizia Scolastica del Comune Donatella Batelli e dalla dirigente della scuola Heidi Niederkofler oltre che dai responsabili delle ditte incaricate dell'intervento, ha chiarito che durante i primi mesi estivi di cantiere, approfittando della chiusura della scuola, saranno eseguiti gli interventi più rumorosi, impattanti e complessi. Da settembre in poi si procederà in maniera più soft soprattutto per quanto riguarda il rumore, cercando così di contenere e limitare i disagi di alunni e insegnanti.

Anche la cucina della mensa, come previsto dalla normativa, avrà un accesso autonomo tramite scala esterna e motacarichi. Per l'illuminazione naturale dei locali e per la realizzazione di uno spazio a cielo aperto saranno realizzati due cortili a quota -2.95 m. rispettivamente sul lato della nuova mensa (est) e su quello della cucina (nord). Il cortile lato mensa avrà una superficie di 83 mq circa, mentre quello lato cucina di 36 mq. Le aperture esistenti e quelle di nuova esecuzione si affacceranno su questi spazi. Anche le finestre saranno ampliate.  Il cortile della mensa verrà realizzato attraverso un sistema di terrazze verdi in modo da collegare in maniera più armonica i dislivelli tra la quota del seminterrato e quella di accesso alla scuola.

Internamente la mensa sarà raggiungibile tramite una nuova rampa di scale che dal piano terra scenderà al piano seminterrato in corrispondenza della scala esistente che porta ai piani superiori della struttura. I locali della biblioteca posti al piano seminterrato saranno dotati di un nuovo deposito e saranno collegati tramite l'apertura di una porta al nuovo atrio in maniera da poter usufruire dell'ascensore per l'accesso dei disabili.

In questo intervento -hanno spiegato i tecnici- grande importanza riveste anche la parte impiantistica. Così  la sottostazione idrico sanitaria e del riscaldamento dell'intera scuola dovrà essere completamente demolita e rieseguita in posizione diversa entro e non oltre l'avvio dell'anno scolastico,  come anche l'impianto antincendio che dovrà essere adeguanto prima dell'inizio delle lezioni.
Sono inoltre previsti nuovi impianti come la climatizzazione del locale mensa e l'impianto di ventilazione a cappa aspirante a soffitto per il locale cucina. Visti gli assorbimenti elettrici di cucine industriali come quella in fase di esecuzione, è obbligo alimentare la struttura in media tensione attraverso la realizzazione di una cabina elettrica ad essa dedicata.

Data la presenza nella vicina scuola elementare Pestalozzi di una cabina già esistente è stato previsto di realizzarne una seconda ad essa in aderenza da dedicare alla scuola Schweitzer. Anche questo intervento si concentrerà nei mesi estivi di luglio ed agosto comportando, oltre ad un grande scavo nel piazzale della scuola, la realizzazione dei vani cabina interrati e l'allestimento degli stessi con l'impianto elettrico di tasformazione e misura (spesa prevista per la cabina 234.000 Euro).

    

(mp)

Download:

 
L'Ass. Walcher (a sx) illustra i lavori  (Apri l'immagine jpg, 1,759 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

L'Ass. Walcher (a sx) illustra i lavori

L'area del cantiere (Apri l'immagine jpg, 1,772 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

L'area del cantiere

Sopralluogo (Apri l'immagine jpg, 1,798 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

Sopralluogo

Lavori in corso (Apri l'immagine jpg, 1,775 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

Lavori in corso

Il cantiere  (Apri l'immagine jpg, 1,857 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

Il cantiere

Sopralluogo in cantiere (Apri l'immagine jpg, 1,847 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

Sopralluogo in cantiere

Descrizione dei lavori (Apri l'immagine jpg, 1,439 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

Descrizione dei lavori

L'area del cantiere (Apri l'immagine jpg, 1,740 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

L'area del cantiere

L'interrato della scuola Schweitzer dove sarà realizzata la nuova mensa (Apri l'immagine jpg, 2,081 Kilobyte, 4032 per 3024 pixel)

L'interrato della scuola Schweitzer dove sarà realizzata la nuova mensa

Gli spazi destinati alla mensa e alla cucina (Apri l'immagine jpg, 2,173 Kilobyte, 4032 per 3024 pixel)

Gli spazi destinati alla mensa e alla cucina

 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::