Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 15.11.2018 10:15
Rubrica:  [Pari opportunità] 

Presentata l'edizione 2018 della Corsa Cittadina per dire NO alla violenza sulle donne

Quest'anno la Corsa antiviolenza  è in programma domenica 25 novembre (Apri l'immagine jpg, 199 Kilobyte, 1280 per 856 pixel)

Quest'anno la Corsa antiviolenza è in programma domenica 25 novembre

 
Appuntamento domenica 25 novembre davanti al Museion. Cambia il percorso che si svilupperà interamente sulle passeggiate del Talvera

L'Amministrazione comunale è impegnata attivamente sul tema della prevenzione e del contrasto della violenza contro le donne, fenomeno sociale ancora troppo diffuso anche nella realtà locale. Così anche quest'anno il Comune di Bolzano e la Rete dei servizi contro la violenza alle donne, in collaborazione con la Uisp, il Gruppo Sportivo della Polizia di Stato e la Fondazione Museion, organizzano per il settimo anno consecutivo in occasione del 25 Novembre, "Giornata Mondiale contro la violenza sulle Donne", la "Corsa per dire NO alla violenza sulle donne".

Stamane in municipio alla presenza del Sindaco Renzo Caramaschi, degli Assessori comunali Marialaura Lorenzini e Sandro Repetto e dei rappresentanti degli enti e delle associazioni coinvolte nell'iniziativa, la presentazione ufficiale dell'evento.   

La corsa - dicono gli organizzatori- è dedicata a tutte le donne che vivono o hanno vissuto situazioni di violenza, in particolare domestica e ai loro figli, ma parla anche alla collettività, a tutte le persone che devono ascoltare e capire se un'amica, una parente, una collega di lavoro si trova a vivere in relazioni violente. Una collettività attenta e sensibile, che non si gira dall'altra parte, che non fa finta di niente, ma che aiuta e sostiene la donna nell'allontanamento dalla violenza e che soprattutto esprime una forte condanna verso chi la maltratta.
Questo importante messaggio è sostenuto anche dai testimonial di quest'anno, i giocatori dell'Hockey Club Bolzano Foxes per dire  NO contro la violenza sulle donne.

Le edizioni passate della Corsa  hanno sempre ottenuto un  grande successo in termini di  partecipazione (media oltre 1.000 iscritti), riscontro mediatico e sostegno e interesse da parte non solo dei cittadini di Bolzano, ma anche delle molte persone intervenute dal territorio provinciale.

I percorsi di questa edizione sono cambiati e si sviluppano totalmente lungo le passeggiate del Talvera. Una decisione dettata da motivi di sicurezza  posto che le vie del centro storico saranno interessate dalla presenza dei turisti per il Mercatino di Natale già aperto.
Non cambiano però le caratteristiche della manifestazione: una corsa  cronometrata su un percorso di ca. 5 Km rivolta agli sportivi e una camminata aperta a tutta la cittadinanza su un percorso più breve di 3 Km. Anche la location rimane la stessa, il piazzale antistante il Museion, dove saranno allestiti stands informativi dei servizi della Rete e un punto ristoro gestito dai volontari dell'ANA (Alpini).

La manifestazione sarà inoltre accompagnata sia dalle canzoni di Greta Marcolongo, musicista  molto conosciuta  e apprezzata che per l'occasione eseguirà una selezione di brani ad hoc, che dalle performance artistiche di giovani creative del progetto "Artemisia" di WE-Women Empowerment di piazza Parrocchia.

La gara cronometrata si concluderà con una premiazione pubblica dei primi tre classificati per le categorie maschile e femminile, nonché  il "Premio Giovani" riservato ai partecipanti più giovani.  In collaborazione con il Gruppo Sportivo della Questura di Bolzano un premio sarà dedicato all'ispettore della Polizia di Stato, Mario Morgavi, deceduto nell'esercizio delle sue funzioni, professionista particolarmente attivo e sensibile nella prevenzione e nel contrasto del reato di violenza sulle donne

La partecipazione alla corsa o alla camminata è soggetta ad una quota d'iscrizione, ridotta di 4 Euro per gli adulti e 3 Euro per gli under 14 anni comprensiva di T-shirt e piccolo ristoro finale. Possibilità di iscriversi: sin da ora online al www.uisp.it/bolzano  oppure
allo stand della Uisp sabato 24 novembre (sia crono che percorso breve): dalle ore 10-12 a ponte Talvera, lato San Quirino e dalle 14.00 alle16.00 all'ingresso al Centrum di via Galvani. Dopo aver effettuato l'iscrizione online o in ufficio (solo CRONO) si potrà ritirare il pacco gara direttamente al Museion domenica mattina dalle ore 8:30 alle ore 9:30. Per chi volesse iscriversi la mattina stessa del 25 novembre, direttamente al Museion a partire già dalle 8.30h, il costo per gli adulti sarà maggiorato di 4  Euro per la crono e 1 Euro per la camminata Si pagherà  dunque 8 Euro (crono)  e  5 Euro (camminata).

Per ogni iscrizione, 1 Euro sarà devoluto a favore delle donne con figli piccoli ospiti nelle case gestite dalle associazioni di settore GEA e Casa degli Alloggi Protetti per consentire loro una maggiore libertà nella ricerca di un lavoro o nella frequenza di un corso professionale, in quanto l'autonomia economica è la via maestra per affrancarsi dalla violenza domestica.

Nel corso della conferenza stampa sono stati resi noti alcuni dati relativi alla violenza sulle donne. In Italia ogni tre giorni viene uccisa una donna. In Alto Adige le donne uccise nel 2018 sono state 4. A livello nazionale nel decennio 2007-2016 sono morte 1.209 donne. Nel Nel 75% dei casi il femicidio si è verificato in casa;  nel 71% dei casi l'autore era italiano  e nel 77% dei casi si trattava del partner o dell'ex partner o comunque di un familiare. Nel 2018 139 donne si sono rivolte per la prima volta al Centro Antiviolenza di Bolzano e 82 donne hanno proseguito le consulenze dagli anni precedenti (221 donne in totale). 20 donne sono state ospitate presso la struttura protetta assieme a 17 minori; 12 donne assieme a 10 minori sono state temporaneamente inserite in alberghi o strutture affini perché tutte le strutture protette della Provincia erano al completo In 18 anni di apertura del Centro Antiviolenza e Casa delle Donne 2.663 donne si sono rivolte per la prima volta al Centro Antiviolenza e 307 donne sono state accolte assieme a 313 minori.

Qui il videomessaggio del capitano dell'HCB Foxes Anton Bernard per dire no alla violenza sulle donne
https://www.youtube.com/watch?v=sJmWnjDEc1c

(mp)

Download:

Per ulteriori approfondimenti:

 
Invito (Apri l'immagine jpg, 229 Kilobyte, 866 per 1229 pixel)

Invito

Uniti per dire No alla violenza sulle  donne (Apri l'immagine , 1,984 Kilobyte, 3984 per 2656 pixel)

Uniti per dire No alla violenza sulle donne

La Tshirt dell'evento (Apri l'immagine , 2,053 Kilobyte, 3984 per 2656 pixel)

La Tshirt dell'evento

 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - E-Mail: urp@comune.bolzano.it - PEC: bz@legalmail.it ::