Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 10.12.2018 18:09
Rubrica:  [Politica e amministrazione comunale]  [Varie] 

Giunta comunale di Bolzano. Conferenza stampa Sindaco Caramaschi

L'area interessata dalla realizzazione della nuova pedociclabile a Bolzano sud (Apri l'immagine jpg, 1,191 Kilobyte, 3508 per 2480 pixel)

L'area interessata dalla realizzazione della nuova pedociclabile a Bolzano sud

 
Le principali decisioni dell'esecutivo cittadino

Stamane si è riunita la Giunta comunale di Bolzano. A seguire i principali temi trattati dall'esecutivo riferiti in conferenza stampa dal Sindaco Renzo Caramaschi

Il Sindaco Caramaschi ha riferito che in apertura di seduta è stato presentato alla Giunta dai tecnici dei Bacini Montani e da quelli comunali uno studio di fattibilità per la sistemazione idraulica del rio Fago, questo al fine di prevenire il rischio esondazione in determinati tratti ed in particolare in corrispondenza del ponte su via Sarentino la cui sezione è particolarmente ristretta. L'ipotesi d'intervento prospettata prevede opere alla confluenza tra il rio Fago e il rio Daveligna per lo svuotamento della vasca di deposito esistente colmata nell'arco degli ultimi decenni da materiale solido. Il Sindaco ha chiarito inoltre che sarà da stabilire se realizzare tale intervento tramite la costruzione di una stradina d'accesso, o in alternativa, l'installazione di una teleferica riutilizzabile poi anche in futuro. Inoltre da realizzarsi anche un intervento sul tratto tra il primo e il secondo ponte sulla provinciale con pulizia dell'alveo e realizzazione di una piccola briglia filtrante alla sezione di chiusura. Infine alcuni interventi sul tratto terminale del rio Fago in corrispondenza del ponte di via Sarentino con incremento della pendenza, pulizia dell'intero tratto e realizzazione di un muretto in destra idrografica prima e dopo il ponte. Un progetto d'intervento dal costo complessivo di circa 1,2 milioni di Euro a carico della Provincia tramite i Bacini Montani che una volta ultimato, ha aggiunto il primo cittadino, consentirà di dormire sonni più tranquilli ai bolzanini, ma anche di rivedere i piani di rischio da esondazione già approvati in Consiglio comunale.

Per quanto riguarda i finanziamenti provinciali nell'ambito del sociale (ASSB) il SIndaco ha detto di essere in attesa della costituzione della nuova Giunta provinciale. "Avremmo individuato dei criteri senza dover contrattare ogni anno maggiori somme, questo perché gestire i servizi sociali in una realtà come quella di Bolzano è sicuramente più complesso che in periferia. Dobbiamo quindi trovare dei nuovi criteri stabili senza dover ricorrere ad un confronto continuo con la Giunta provinciale. Lo scorso anno - ha aggiunto Caramaschi- questo confronto aveva dato esito positivo, però non possiamo ogni anno perder tempo per definire una maggiore somma a favore del capoluogo. E non è, si badi bene, una forma di egoismo da parte nostra, ma una richiesta che parte dalla constatazione che i costi di gestione delle nostre strutture sociali sono più onerosi che nei piccoli comuni".

La Giunta ha autorizzato il Sindaco a promuovere un'azione legale nei confronti del Comune di Renon al fine di far accertare l'obbligo, in qualità di proprietario al 50% del ponte Roncolo, a partecipare per la quota di sua competenza alle spese per il risanamento della struttura, ovvero a corrispondere al Comune di Bolzano che gli ha anticipati, il 50% dei costi a tal fine sostenuti.

Approvato il piano triennale di prevenzione e repressione della corruzione (2019-2021) composto da una parte esplicativa e dalla mappa dei rischi con le azioni preventive. Autorizzata la stipula di una concessione-contratto con la cooperativa sociale "Arteviva onlus" per l'utilizzo di due locali di proprietà comunale siti al piano interrato in via Similaun 2. La Giunta ha confermato i criteri per l'assegnazione di contributi ad enti ed associazioni operanti nel settore sociale e sanitario, nel settore della famiglia, della gioventu', delle pari opportunita', dei servizi educativi e del tempo libero della solidarietà' internazionale e della cooperazione decentrata allo sviluppo per il 2019.

Approvato l'accordo quadro di collaborazione con la libera Università di Bolzano per promuovere forme di collaborazione che consentano un reciproco arricchimento di conoscenze nell'ambito della formazione/didattica, nella ricerca e trasferimento del sapere, nella ricerca di finanziamenti per attività congiunte nei ruoli di rispettiva competenza. Tale accordo quadro sarà presentato ed ufficialmente sottoscritto dal Sindaco e dal Rettore il prossimo 20 dicembre nel corso di un incontro pubblico in programma in municipio.

A fronte dell'intenzione dell'amministrazione comunale di realizzare una nuova pista pedociclabile provvisoria tra via Lungo Isarco Sinistro e via Deeg su una particella edificiale dove si trova un immobile di proprietà della soc. Fercam SPA, la Giunta ha autorizzato la stipula di un contratto di sublocazione per utilizzo di parte della p.ed 4752 c.c. per consentire la prosecuzione ed il completamento dei lavori della stessa pista ciclabile, Detto percorso dovrà essere mantenuto fino alla realizzazione del nuovo collegamento viario da via Lungo Isarco sx a via Keplero, che si prevede possa essere realizzato non prima di 10 anni. Il canone annuo di locazione sarà di 4.600 Euro oltre all'Iva.

Adottata dalla Giunta la delibera di surroga del consigliere comunale/assessore dimissionario Sandro Repetto, con Franca Berti. Analogamente adottata anche la delibera di elezione alla carica di Assessore del consigliere comunale Juri Andriollo. Entrambe le delibere dovranno passare al vaglio del Consiglio comunale nella seduta in programma martedì 11 dicembre.

Approvate le delibere di stanziamento fondi provinciali in favore dell'ASSB relativi al 2018 per l'assistenza economica sociale (525.649 Euro) e per i servizi sociali delegati (524.271 Euro). Approvate le tariffe per l'utilizzo del maneggio situato in via Campofranco oggetto nel corso dell'ultimo biennio di lavori di ristrutturazione che hanno interessato la zona scuderia, locali accessori e l'area concimaia. Le tariffe comprendono mezz'ora singola di lezione di equitazione per principianti (15 Euro), 1 ora di lezione di gruppo di tutti i livelli (20 Euro); 1 ora di lezione singola (35 Euro), un pacchetto di 10 lezioni di gruppo (170 Euro) e singole (320 Euro). Inoltre la scuderizzazione/pensionamento di cavalli (1 cavallo 450 Euro mensili); paddock per un cavallo0 (50 Euro mensili) ecc.

Autorizzata l'adesione del Comune di Bolzano al portale OpenData Alto Adige riconoscendo il principio fondamentale degli Open Data per cui "i dati pubblici che sono finanziati con risorse pubbliche, nel rispetto della normativa vigente, appartengono alla collettività e come tali devono essere riutilizzabili da chiunque ne abbia interesse".

Sulla base dell`accordo per la realizzazione di una palestra tripartita interrata e relativa autorimessa a servizio del liceo classico "W. von der Vogelweide" e della scuola media "A.Stifter" fra Comune e Provincia di Bolzano, autorizzato sia il versamento alla Provincia di 1,691 milioni di Euro a saldo di quanto dovuto e l'incasso di 128.333 Euro per lavori effettuati dal Comune.

Nell'ambito del bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2018-2020, autorizzati dalla Giunta prelevamenti dal fondo di riserva e dal fondo di riserva di cassa a copertura di maggiori spese. Indetta una procedura aperta per la fornitura di teleraffrescamento per gli edifici pubblici (centro anziani, scuola materna, centro polifunzionale) nella zona di espansione "Bivio C2 Casanova".

Per la Fondazione "Castelli di Bolzano" approvato il bilancio consuntivo 2017 (520.000 Euro il contributo complessivo comunale) e via libera alla liquidazione del saldo del contributo per attività ordinaria e attività culturale (75.300 Euro)

Definiti i contributi alle scuole primarie di Bolzano e San Giacomo per l' anno scolastico 2018/2019 per ogni alunno residente nel capoluogo e frequentante la scuola  per il finanziamento di materiale didattico per un importo complessivo di 269.300 Euro. Approvato dalla Giunta anche l' impegno di spesa per il servizio di fornitura pasti per i bambini frequentanti gli asili nido affidato ad ASSB (254.400 Euro).

Per il Settore Giovani concesso un contributo al giovane artista Matteo Picelli per la realizzazione del progetto: "Ricorda la bellezza" l'opera murale realizzata in via Roen angolo via Duca d'Aosta (1.450 Euro); un contributo all'associazione "La Strada" per la realizzazione del "Remember Festival 2019" (3.000 Euro); all'associazione Sagapo' per l'iniziativa: "Arrivano i Clown" (900 Euro) e all'associazione "Ideali" per la realizzazione del progetto: "Fai della tua vita un dono" (2.700 Euro).

Approvato l'accordo con la "Cooperativa di Servizio Taxi" per la prosecuzione anche nel 2019 dei servizi Taxi Senior, Taxi Sasa, Taxi Rosa e del servizio Taxi per persone con disabilità.

Approvato il progetto esecutivo, le modalita' di appalto dei lavori e l' impegno di spesa (1.422.000 Euro) per la realizzazione di un parcheggio sotterraneo pubblico presso la scuola elementare "K. F. Wolff" in  via Rencio  49. I lavori inizieranno a fine maggio 2019 e termineranno entro l'anno.

Via libera anche all'adeguamento dell' incarico di direzione lavori, coordinamento della sicurezza in fase esecutiva e riqualificazione energetica degli edifici residenziali di via Aslago per una  maggiore spesa di 52.730 Euro.

Per quanto riguarda la sistemazione di viale Druso nel tratto tra via Sorrento e via Palermo, approvato l' accordo tra Comune e Provincia di Bolzano. Si tratta della prosecuzione del cosiddetto progetto Metrobus per un costo di circa 2 milioni di Euro di cui il 70% finanziato con contributo provinciale. I lavori inizieranno ad inizio autunno del 2019. 

 

(mp)
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::