Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 04.02.2019 16:10
Rubrica:  [Politica e amministrazione comunale]  [Varie] 

Giunta comunale di Bolzano. Conferenza stampa Sindaco Caramaschi

Mezzi spargisale in azione a Bolzano (Apri l'immagine jpg, 908 Kilobyte, 2304 per 1728 pixel)

Mezzi spargisale in azione a Bolzano

 
Le principali decisioni dell'esecutivo cittadino

Stamane si è riunita come ogni lunedì, la Giunta comunale di Bolzano. A seguire le principali decisioni dell'esecutivo comunicate in conferenza stampa dal Sindaco del capoluogo Renzo Caramaschi.

In apertura il primo cittadino ha fatto il punto della situazione all'indomani della nevicata che venerdì e sabato ha interessato anche il capoluogo altoatesino. Caramaschi ha ringraziato in particolare quanti si sono adoperati per far sì che i disagi fossero il più possibile limitati. "Uomini e mezzi sono stati impegnati in maniera continuativa anche durante le ore notturne per garantire la percorribilità delle strade e per risolvere le varie situazioni di emergenza e di possibile pericolo per la sicurezza e l'incolumità delle persone. Una macchina operativa per la protezine civile quella predisposta dal Comune che ha funzionato grazie all'impegno e alla professionalità dei nostri funzionari e degli addetti responsabili della manutenzione delle strade, grazie alla Seab, agli uomini della Giardineria, ai vigili del fuoco permanenti e volontari, la Polizia Municipale e tutte le forze dell'ordine ed anche ai tanti cittadini che si sono impegnati nello sgombero della neve e nella pulizia dei tratti di marciapiedi e delle aree, non solo di propria pertinenza. Per motivi di sicurezza e per consentire di liberare dai rami spezzati o caduti sotto il peso della neve bagnata parco Ducale rimarrà chiuso sino a mercoledì/giovedì. Per lo stesso motivo rimangono chiuse al pubblico le passeggiate del Guncina, S.Osvaldo e Castel Flavon. Sono state riaperte e sono dunque liberamente percorribili le ciclabili anche lungo i corsi d'acqua, così come tutti gli altri parchi pubblici.

La Giunta ha approvato debiti fuori bilancio derivanti da sentenze esecutive per un totale complessivo di 24.500 Euro. Approvata anche una delibera che riconosce la legittimità di debiti fuori bilancio conseguenti ad una sentenza del Consiglio di Stato per un importo totale di 53.692 Euro.

Il Sindaco Caramaschi ha quindi illustrato i termini di una conciliazione giudiziale con Green Power Alperia SPA e con Alperia. In dettaglio la società Alperia Greenpower Srl ha impugnato davanti alla Commissione Tributaria di 1° Grado tre avvisi di accertamento ICI/IMU riguardanti vari immobili di proprietà, tra cui un impianto di produzione idroelettrica denominato "Cardano" e varie abitazioni con relative pertinenze. Gli avvisi di accertamento riguardavano le annualità d'imposta 2011, 2012 e 2013, per le quali è stato accertato un importo complessivo pari a Euro 608.432,50. (imposta € 478.553,46 + sanzioni per omesso versamento € 114.333,14 + interessi € 15.554,87) a fronte del minore importo tributario versato di Euro 97.443 . La società Alperia Spa ha invece impugnato due avvisi di accertamento ICI/IMU riguardanti vari immobili di proprietà tra cui una centrale elettrica di Cardano. Gli avvisi riguardavano le annualità d'imposta 2011 e 2012, per le quali è stato accertato un importo complessivo pari a Euro 455.510,90.- (imposta € 437.983 + sanzioni per omesso versamento € 14.867 + interessi € 2.660,94) a fronte del minore importo tributario versato di Euro 388.368. Oggetto principale del contendere per entrambi i gruppi di ricorso,  la tassazione dell'impianto idroelettrico e delia centrale elettrica, (ascritti alla categoria catastale D/)l, per le quali le società hanno effettuato i versamenti tributari sulla base delle rendite catastali risultanti in catasto per gli anni di riferimento. Il tributo è stato rideterminato dal Comune tenendo conto invece delle rendite catastali revisionate in catasto solo nel 2015 (molto più elevate) in applicazione dei criteri d'estimo già obbligatori dal 2005. Il Sindaco ha spiegato che Alperia Greenpower srl e Alperia spa, sulla scorta di un'accordo analogo già stipulato con il Comune di Bressanone per identica questione, si sono dichiarate disponibili a riconoscere e pagare l'intero debito impositivo accertato dal Comune di Bolzano per gli anni di riferimento a fronte della non applicazione delle sanzioni per tutte le annualità e degli interessi per le annualità 2011 e 2012. Di qui la decisione della Giunta di dare via libera ai due accordi conciliativi nei termini indicati.

Firmata una convenzione individuale per l'occupazione lavorativa in Comune di una persona rientrante nelle cosiddette "categorie svantaggiate". Riaperti i termini di un concorso pubblico per titoli ed esami per il conferimento di 5 posti di funzionario amministrativo con contratto a tempo indeterminato (8a qualifica funzionale) - di cui 3 posti con rapporto di lavoro a tempo pieno (38 ore settimanali) e 1 posto con rapporto di lavoro a tempo parziale (28 ore settimanali) Aggiornato l'albo unico degli aspiranti all'incarico dirigenziale del Comune di Bolzano. Approvata anche una parziale modifica alla vigente pianta organica. Autorizzata la procedura di vendita di 18 alloggi e 5 garage comunali mediante pubblico incanto con diritto di prelazione agli occupanti. Gli immobili si trovano in via Alessandria, via Brennero e in via Resia. Autorizzato l'avvio della procedura di gara d'appalto (oltre ad una proroga tecnica dell'attuale gestione fino al .31 maggio 2019 impegno di spesa 275.598 Euro) per l'affidamento per i prossimi 3 anni dei servizi di apertura, sorveglianza e custodia, cassa, informazioni, pulizia e assistenza bagnanti, concessione di sauna, centro benessere, bar interno e spazi pubblicitari del Lido e della piscina coperta di viale Trieste. La spesa complessiva presunta è di 2.280.000 Euro oltre all'Iva per il triennio 2019-2022. Approvato dalla Giunta il bilancio di previsione 2019 del Teatro Stabile di Bolzano che prevede entrate ed uscite a pareggio per 5.498.714 Euro.

Il Sindaco ha riferito anche della situazione relativa alla nomine in scadenza nel 2019 dei rappresentanti del Comune all'interno degli enti e delle società partecipate. Al fine di ottimizzare l'attività della Commissione Nomine, il primo cittadino ha auspicato la convocazione di un'unica seduta in cui verranno analizzate tutte le proposte e le candidature per le nomine in scadenza.

Via libera al rinnovo del sistema di controllo accessi ai parcheggi Bolzano Centro, Tribunale e Palasport. Approvata una perizia di variante per un importo di 50.150 Euro su un importo di contratto di 617.501 Euro. Concesso il patrocinio della Città di Bolzano alla Rete Anziani per l'utilizzo gratuito della sala Fronza al Cristallo nel quartiere Europa-Novacella; all'associazione La Strada-Der Weg per l'organizzazione del "Carnevale alle Semirurali" in programma il prossimo 28 febbraio al parco di Santa Maria in Augia; alla Federazione Italiana Tennis Tavolo, Comitato di Bolzano per i Campionati Italiani assoluti presso la palestra Pfarrhof a Maso della Pieve; all' "Associazione professionale supervisione, coaching e sviluppo organizzazione" per l'annuale incontro "Summer University" dal 26.8 al 30.08.2019 nella sala di rappresentanza del municipio; all'Azienda di Soggiorno e Turismo patrocinio per l'occupazione suolo pubblico per varie manifestazioni e la Mostra dei Vini (28-31/3) . Confermato l'appuntamento con la manifestazione "Bimbi in Bici 2019" in piazza Tribunale da martedì 9 a venerdì 12 aprile. Tra i vari appuntamenti promossi dal Comune di Bolzano confermate anche le iniziative ambientali come la Festa degli ingombranti, la partecipazione a M'illumino di meno, il Giretto d'Italia 2019, i Mercatino della bici usata, dei pulcini e le attività di educazione ambientale. Concesso il patrocinio del Comune di Bolzano all'associazione "Generation+" per l'illustrazione nell'antico municipio delle attività che s'intendono promuovere (13/2 ore 10.00). Approvata l'adesione del Comune di Bolzano al progetto europeo "Collana" in risposta al bando h2020 sul rafforzamento della cooperazione internazionale sull'urbanizzazione sostenibile: soluzioni basate sulla natura per la ristrutturazione e il ripristino degli ecosistemi urbani. Concesso il patrocinio al Festival Leitmotiv 2019 dal 23 febbraio al 10 marzo con la città che ospiterà fotografi, videomaker, artisti visivi e performer che installeranno le loro opere in diversi spazi al di fuori del circuito artistico. Autorizzati alcuni prestiti temporanei di oggetti del Museo Civico al Museo provinciale di Scienze Naturali e al Museo provinciale Archeologico. Approvate e patrocinate le iniziative di carnevale a Firmian e Oltrisarco.

Il Sindaco ha quindi riferito sulle modalità di gestione dell'accoglienza estiva negli asili nido di ASSB elaborate al fine di migliorare l'efficienza del servizio nel rispetto della cura dei bimbi e del sostegno alle famiglie. "L'accoglienza estiva - ha detto il Sindaco Caramaschi- ha lo scopo di garantire il servizio anche durante l'estate cercando di soddisfare le esigenze delle famiglie e tenendo in primo piano, il più possibile, le esigenze del bambino. La proposta di riorganizzazione cerca di conciliare queste due irrinunciabili esigenze con la possibilità di garantire un minimo di flessibilità nella gestione delle ferie estive del personale".
Da un punto di vista organizzativo la nuova proposta si articola con la chiusura dell'anno educativo al 30 giugno, ma nell'ottica di un servizio estivo opzionale per le famiglie,che non pregiudichi l'idea di continuità propria del lavoro pedagogico. I termini per la presentazione della domanda di accoglienza estiva vengono fissati nel periodo tra i'1 e ài 30 aprile.  Per le richieste pervenute fuori termine è previsto il pagamento di una tassa d'iscrizione. Per motivi organizzativi non sarà possibile garantire l'accoglimento delle richieste presentate dopo il 31 maggio.

"Nei prossimi giorni ci attiveremo per analizzare le modalità di attivazione dello SPRAR per minori stranieri non accompagnati per il quale abbiamo ottenuto il relativo finanziamento statale. Un intervento di tipo umanitario rivolto ai minori della durata di 3 anni. Dovremo individuare il luogo dove ospitare una ventina di giovani. Potrebbe essere, con qualche accorgimento, uno spazio di proprietà del Comune in zona ponte Roma".

 

(mp)
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::