Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 12.06.2019 12:15
Rubrica:  [Giovani e sport]  [Varie] 

Presentato lo studio Una città per i giovani (con link download immagini e interviste)

Oltre 500 i giovani coinvolti (Apri l'immagine jpg, 1,475 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

Oltre 500 i giovani coinvolti

 
Coinvolti in un percorso partecipato oltre 500 ragazzi del capoluogo. Le loro risposte aiuteranno l'amministrazione a pianificare misure e interventi rispondenti ai vari bisogni

Nel corso di una conferenza stampa in municipio, l'Assessore ai Giovani e alla Partecipazione del Comune di Bolzano Angelo Gennaccaro ha presentato lo studio "Una città per i giovani". Obiettivo dell'iniziativa che ha coinvolto oltre 500 giovani del capoluogo quello di rilevare le richieste, i bisogni e le risorse del mondo giovanile, mettendole in relazione con le offerte dei servizi presenti sul territorio cittadino, migliorandone di conseguenza anche la pianificazione. "E' nata  così l'idea  -ha detto l'Ass. Gennaccaro- di promuovere uno studio partecipato sui giovani di Bolzano che indagasse il mondo giovanile con un percorso partecipato, coinvolgendo numerose realtà territoriali pubbliche e del privato sociale e come detto oltre 500 giovani di età compresa tra i 15 e i 25 anni. Gli indirizzi e le azioni, elaborate all'interno di questo studio, saranno tradotti in una seconda fase in progetti concreti da realizzare nel prossimo triennio". Un lavoro che va ad inserirsi  in un più ampio processo di pianificazione avviato dall'amministrazione comunale in ottica di coinvolgimento e partecipazione, collegandosi ai documenti strategici DUP e Idee 2025.
Lo studio che rientra nel programma di ricerca dell'Osservatorio per le Politiche Sociali e la Qualità della Vita del Comune di Bolzano, è stato realizzato con la collaborazione dell'Ufficio Giovani e dell'Ufficio Statistica e Tempi della Città e la supervisione di esperti dell'Eurac Research.

L'obiettivo principale di questo studio partecipato è la pianificazione nel breve e medio termine di un sistema di interventi in ambito di politiche giovanili, coerenti con le esigenze e le risorse del territorio, delineati ed elaborati con il coinvolgimento in primo luogo dei giovani sui quali le azioni avranno ricadute dirette, offrendo loro l'occasione di dimostrarsi cittadini attivi, responsabili e promotori di principi e valori e contemporaneamente degli stakeholders, degli operatori e dei volontari che a vario titolo lavorano con e per i giovani di questa fascia di età.

"Gli avvenimenti della cronaca a livello locale -ha detto l'Ass. Gennaccaro- tendono a mostrare un quadro giovanile negativo, enfatizzano una realtà di giovani consumatori di bevande alcoliche e sostanze stupefacenti, di giovani dediti ad atti di vandalismo e bullismo all'interno di baby gang e non solo, giovani attaccati allo schermo della televisione e agli smartphone, disconnessi dalla realtà che li circonda, giovani annoiati e senza prospettive future. L'Amministrazione comunale  vuole pertanto potenziare l'offerta di occasioni in cui i giovani possano dimostrare di essere cittadini attivi e promotori di principi e valori positivi, mettendo in evidenza gli aspetti positivi connessi con la gioventù. Per questo è importante delineare un sistema di interventi dedicati ai giovani della città, pianificandoli con il coinvolgimento diretto dei giovani e degli stakeholders che a vario titolo lavorano con e per i giovani".

Come hanno sottolineato i curatori dello studio Silvia Recla (Ripartizione Servizi alla Comunità Locale) , Mattia Testini (Ufficio Famiglia Donna e Gioventù) ed il direttore del'Ufficio Famiglia, Donna e Gioventù Stefano Santoro, Il Comune e in generale le istituzioni, sono generalmente percepite dai giovani come lontane dai loro riferimenti di vita quotidiana. L'amministrazione comunale ha dunque voluto avvicinarsi ai giovani e a chi lavora con e per loro quotidianamente, e valorizzarli, invitandoli a partecipare come esperti del settore alla co-progettazione delle politiche giovanili. "Questo invito è stato accolto in maniera positiva; è stata un'occasione per essere ascoltati e per provare a progettare insieme una città a misura di giovane. Nel delineare questo documento è stata dunque data concretezza a concetti come cittadinanza attiva, impegno sociale e partecipazione alla politica del territorio. Inoltre, l'amministrazione comunale ha voluto dare un segnale importante alla cittadinanza, e cioè che il contributo individuale può portare al cambiamento del mondo circostante".
 
Durante l'analisi sono state individuate ed indagate sette aree tematiche: tempo libero, luoghi di aggregazione informale, centri di aggregazione giovanile, impegno sociale, beni comuni, sfide e paure, giovani e disagio, per ognuna delle quali sono state presentati indirizzi e proposte di azioni.

Lo studio è pubblicato su www.comune.bolzano.it/giovani
Per maggiori informazioni ufficio.giovani@comune.bolzano.it - 0471/997459

LINK DOWNLOAD IMMAGINI + INTERVISTE
Imm Presentazione studio Una città per i giovani.mp4
Scarica link
https://we.tl/t-drvpsLcJvE

Angelo Gennacaro IT.mp4
Scarica link
https://we.tl/t-di3Jtp0aIJ

Stefano Santoro IT.mp4
Scarica link
https://we.tl/t-LAXB8TUO5G

Mattia Testini IT.mp4
Scarica link
https://we.tl/t-9pqTnU6wTR

Silvia Recla 1 2 DE.mp4
Scarica link
https://we.tl/t-1hdkm8AxUK

LINK DOWNLOAD FILE MP3 - solo audio

Stefano Santoro, Mattia Testini .mp3
Scarica link
https://we.tl/t-FbVGmX5CiR

Silvia Recla 1 2 DE .mp3
Scarica link
https://we.tl/t-9lfvk02fij
 

(mp)

Download:

 
L'Ass. Angelo Gennaccaro (Apri l'immagine jpg, 1,466 Kilobyte, 2182 per 1483 pixel)

L'Ass. Angelo Gennaccaro

Presentazione. Da sx: S.Recla, M.Testini, A.Gennaccaro e S.Santoro (Apri l'immagine jpg, 1,460 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

Presentazione. Da sx: S.Recla, M.Testini, A.Gennaccaro e S.Santoro

 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::