Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 07.10.2019 18:18
Rubrica:  [Politica e amministrazione comunale]  [Varie] 

Giunta comunale: conferenza stampa Sindaco Caramaschi

Giunta comunale al lavoro (Apri l'immagine jpg, 1,352 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

Giunta comunale al lavoro

 
Le principali decisioni dell'esecutivo cittadino. Definito il percorso urbano del tram da piazza Stazione all'ospedale e ponte Adige

Stamane si è riunita la Giunta comunale di Bolzano. A seguire le principali decisioni comunicate in conferenza stampa dal Sindaco Renzo Caramaschi

La Giunta ha esaminato alcune ipotesi di tracciato per la linea urbana del tram optando alla fine per quella individuata anche dalla Provincia. "Stamane abbiamo esaminato il progetto di massima e, con unanime giudizio, lo abbiamo condiviso" ha detto il Sindaco. Il percorso individuato prevede la partenza da piazza Stazione, quindi il passaggio in viale Stazione, piazza Walther, piazza Domenicani, via Sernesi, via Leonardo da Vinci, via Cassa di Risparmio, ponte Talvera (in direzione opposta via Rosmini, Kolping, piazza Domenicani) corso Libertà, piazza Mazzini, corso Italia, piazza Adriano, via Druso fino alla rotonda; qui poi si diramerà verso ponte Adige e, seguendo via Merano, fino all'entrata principale dell'ospedale. Il tempo di percorrenza tra ponte Adige e la Stazione (senza deviazione all'ospedale) sarà di 18 minuti; 22 minuti invece il tempo di percorrenza del tracciato completo. In via Druso previste 7 stazioni in corrispondenza degli incroci principali, di piazza Adriano, via Gaismair, via Palermo, via Sorrento, caserme Huber, Prati di Gries e bivio Me-Bo. Il nuovo quartiere, quello appunto chiamato "Prati di Gries" non sarà attraversato dal tram il cui percorso si svilupperà interamente all'esterno lungo via Druso. In sede di analisi abbiamo scartato l'ipotesi di percorso che prevedeva una sorta di circonvallazione intorno all'ospedale che ne avrebbe bloccato  l'espansione e l' ipotesi di una variante in corsa Italia con attraversamento di piazza Tribunale e transito in via Duca d'Aosta e piazza Adriano. Troppe le problematiche tecniche e non solo legate ad un possibile interessamento della piazza al progetto in questione. Con il Metrobus che rimarrà così com'è, il tram servirà a potenziare in maniera molto significativa l'offerta di trasporto pubblico in città". Il Sindaco ha anche aggiunto che: "Il tram avrà un modello di gestione molto flessibile che terrà conto delle necessità dell'utenza. La flotta sarà composta da 15 mezzi bidirezionali. Prevista la realizzazione di una rimessa in un'area ancora da definire. Nelle prossime settimane il progetto sarà illustrato in ogni suo minimo dettaglio, mentre i prossimi passaggi prevedono ora, oltre all' approvazione del nuovo Piano della Mobilità Sostenibile (PUMS), anche l'approvazione entro l'anno del piano di fattibilità del progetto tram con relativi costi per poter accedere al finanziamento statale su un plafond complessivo di 500 milioni di Euro messi a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Il tram -ha concluso Caramaschi- ha la progettazione in capo alla STA, la gestione della SASA ed il finanziamento di Comune, Provincia e Stato. Questa la "struttura architettonica" e organizzativa del progetto".  

Decisioni
Autorizzate due concessioni-contratto per l'utilizzo di un'area recintata di proprietà comunale in viale Trento (area colonia felina) e con l'associazione "Kulturverein Rentsch", per l'utilizzo quale sede di alcuni locali siti in via Rencio 51/b. Autorizzato sui capitoli del bilancio di previsione 2019-2021 un prelevamento dal fondo di riserva e dal fondo di riserva di cassa con storno di fondi. Nell'ambito del progetto di riqualificazione energetica degli edifici residenziali di via passeggiata dei Castani 33 e di via Aslago 25 - 35 (Progetto Sinfonia) via libera alla modifica al contratto entro il 15% del valore iniziale per una maggiore spesa di 42.534 Euro. Approvati progetto esecutivo e spesa (187.892 Euro) per la realizzazione di nuova area giochi ed una nuova area workout in viale Europa. Approvata la graduatoria delle organizzazioni partecipanti al "Mercatino di Natale Solidale 2019" con relativa assegnazione degli spazi espositivi. Per il settore "Famiglia" concessi contributi al "VKE" per investimenti (5.000 Euro) e "Volontarius" per la realizzazione del progetto: "Chiedimi perché ho freddo" (1.500 Euro). Per il settore "Assistenza" approvati contributi all'associazione ADA/VRS per la "Festa della Solidarietà 2019" (1.400 Euro). Concesso un contributo anche all' associazione "Fouryou" per le iniziative 2019 (22.000 Euro) .
Concesso il patrocinio della Città di Bolzano al 23° Meeting Internazionale di Nuoto (2 e 3 novembre 2019);  al "9° Trofeo Judo Città di Bolzano" il 16 e 17 novembre; al "28° Trofeo Citta' di Bolzano" valido quale prova unica del "Campionato Provinciale di Ciclocross" ; alla FIGC settore giovanile per un incontro formativo con genitori e allenatori il 10 ottobre nella sala polifunzionale di Oltrisarco/Aslago; al Quartiere Don Bosco per la "Festa di Halloween in piazza Anne Frank il 31 ottobre. Definito il programma delle Cerimonie del 2 , 3 e 4 novembre e del 13 ottobre in occasione della "Giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro"  nel giardino dei Cappuccini.   

(mp)
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::