Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 03.03.2020 11:38
Rubrica:  [Avviso]  [Invito]  [Urbanistica]  [Varie] 

Al via la digitalizzazione delle pratiche urbanistiche

Il Vice Sindaco Walcher con Paolo Bellenzier e le resp. degli uffici comunali coinvolti nella digitalizzazione delle pratiche edilizie. Da sx: D. Eisenstecken, E. Obkircher, G. Cordioli e S. Pollana (Apri l'immagine jpg, 1,097 Kilobyte, 2155 per 1197 pixel)

Il Vice Sindaco Walcher con Paolo Bellenzier e le resp. degli uffici comunali coinvolti nella digitalizzazione delle pratiche edilizie. Da sx: D. Eisenstecken, E. Obkircher, G. Cordioli e S. Pollana

 
Svolta epocale nella gestione dei procedimenti urbanistici

In previsione dell'entrata in vigore della nuova Legge Urbanistica 9/2018 che prevede l'istituzione di uno sportello unico digitale, il SUE (Sportello Unico Edilizia) e nuove autorizzazioni edilizie, l'Assessorato all'Urbanistica, con gli Uffici Tecnici e Informatici del Comune di Bolzano ha sviluppato la nuova gestione digitale dei procedimenti abilitativi attuali per iniziare, già da oggi, ossia fin da subito, a prendere confidenza con le future modalità operative che entreranno a regime dal primo luglio 2020.

Stamane nel corso di una conferenza stampa in municipio, il Vice Sindaco e Assessore all'Urbanistica Luis Walcher ha spiegato con il Direttore della Ripartizione Pianificazione e Sviluppo del Territorio Paolo Bellenzier  come si tratti di una vera e propria svolta epocale nella gestione dei procedimenti urbanistici con la sostituzione del cartaceo con la documentazione digitale che porterà ad una riduzione dei tempi per l'istruttoria delle pratiche, al recupero dei pareri da uffici interni e uffici esterni (Provincia, Catasto, Camera di Commercio ecc.) su piattaforma digitale, il che consentirà anche di evitare errori nella presentazione e trasmissione delle pratiche stesse.

Le novità riguardano dunque la predisposizione degli elaborati, con indicazioni per rimpaginazione delle planimetrie, la denominazione e i formati dei files, la sottoscrizione con firma digitale e l'inoltro all'amministrazione comunale, che gestirà le istruttorie ed emetterà i permessi e le autorizzazioni in formato digitale.

Per agevolare l'inoltro degli elaborati digitali è stato predisposto, con la collaborazione dell'Ufficio Informatica del Comune di Bolzano, un servizio online (PORTALINO). Su questo nuovo portale digitale verranno caricate le domande con tutti gli allegati al fine di agevolare sia i professionisti, che gli uffici nella gestione dei procedimenti. Restano comunque attivi gli indirizzi di posta elettronica certificata (PEC) e di posta elettronica ordinaria (PEO) dei singoli Uffici.

A partire dal prossimo 11 marzo si potranno consegnare le pratiche tramite il nuovo portale. Per un periodo transitorio, per dare la possibilità ai tecnici di adeguarsi alle nuove disposizioni e metabolizzare i cambiamenti, l'Amministrazione comunale cercherà di essere, per quanto possibile, flessibile chiedendo le integrazioni necessarie.

Dal 1 maggio le pratiche dovranno poi essere consegnate esclusivamente tramite portale digitale. Per fornire informazioni dettagliate è previsto un incontro pubblico con i professionisti interessati in programma nella mattinata di mercoledì 11 marzo in sala di rappresentanza del Comune. In questa stessa data verranno pubblicate le informazioni anche per mezzo di una circolare inviata ai rispettivi ordini professionali, nonché sul sito del Comune.

Il Vice Sindaco e Assessore all'Urbanistica Luis Walcher ha sottolineato che: "Il Comune di Bolzano ha preferito anticipare i tempi  per quanto riguarda la comunicazione sulle nuove procedure urbanistiche digitalizzate, proprio per permettere ai professionisti interessati di arrivare pronti e preparati alle scadenze indicate. Ci sarà dunque ancora un periodo transitorio fino al primo maggio per la presentazione di pratiche e progetti in forma libera (cartacea o digitale) . Dal primo maggio in poi saranno accettate solo pratiche in formato digitale. Il primo luglio entrerà poi in vigore la nuova Legge Urbanistica provinciale e per questa data, ne sono certo, tutti saranno pronti ed opportunamente informati e professionalmente formati. Vorrei ringraziare - ha dettto Walcher -  tutti gli uffici comunali coinvolti. Questa piccola-grande rivoluzione, coinvolge tanti ambiti diversi e riuscire a coordinare il tutto non è impresa da poco. Siamo consapevoli che inizialmente ci saranno tante domande e tanti quesiti a cui rispondere, in particolare da parte dei professionisti del settore, ma siamo pronti. Ricordo che annualmente sono circa 1.300 le pratiche edilizie che vengono evase dagli uffici comunali competenti tra concessioni edilizie (CE), dichiarazioni inizio attività (DIA) e altre. Una mole di lavoro notevole, basti pensare che a Bolzano si concentra oltre il 20% del totale dei progetti e delle pratiche edilizie relative all'intero territorio provinciale".  

Incontro informativo 
Predisposizione e presentazione pratiche edilizie digitali
Mercoledì 11 marzo dalle ore 9.00
Municipio Bolzano - Sala di Rappresentanza 
- Vicolo Gumer 7

(mp)
 
Il Vice Sindaco e Ass. allUrbanistica L.Walcher con il Direttore di Ripartizione  Pianificazione e Sviluppo del Territorio Paolo Bellenzier  (Apri l'immagine jpg, 933 Kilobyte, 2012 per 1223 pixel)

Il Vice Sindaco e Ass. allUrbanistica L.Walcher con il Direttore di Ripartizione Pianificazione e Sviluppo del Territorio Paolo Bellenzier

Conferenza stampa (Apri l'immagine jpg, 1,747 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

Conferenza stampa

 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - E-Mail: urp@comune.bolzano.it - PEC: bz@legalmail.it ::