Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 23.11.2020 15:51
Rubrica:  [Politica e amministrazione comunale]  [Varie] 

Giunta comunale di lunedì 23 novembre 2020

Sindaco e Vice in video conferenza stampa (Apri l'immagine , 2,090 Kilobyte, 3793 per 2268 pixel)

Sindaco e Vice in video conferenza stampa

 
Le principali decisioni dell'esecutivo cittadino illustrate da Sindaco e Vice ai mass media

Stamane si è riunita come ogni lunedì, la Giunta comunale di Bolzano. A seguire le principali decisioni comunicate ai mass media nel corso di una video conferenza stampa.

Delibere
La Giunta stamane ha ratificato una variazione in via d'urgenza al bilancio di previsione dell'esercizio finanziario 2020-2022 per finanziare un intervento urgente per opere di protezione da caduta massi dal versante sovrastante via Rafenstein. L'esecutivo si è  poi occupato del Documento Unico di Programmazione. "Si tratta - ha detto il Sindaco Caramaschi - di un documento propedeutico all'approvazione del bilancio di previsione, ovvero della trasposizione del programma politico di coalizione della Giunta in obiettivi specifici e concreti. L'intento è di riuscire ad approvare in Consiglio comunale DUP e bilancio entro l'anno. Stamane ho poi fornito alcune informazioni di carattere generale sui contenuti del bilancio di previsione, l'esame del quale sarà al centro di una prossima seduta straordinaria di Giunta, già mercoledì 25 novembre cui seguirà apposita conferenza stampa. E' chiaro - ha detto Caramaschi che anche il bilancio quest'anno sarà in parte condizionato dall'emergenza Coronavirus". La Giunta ha poi approvato il progetto esecutivo ed il finanziamento della spesa di 69.234 Euro per lavori di manutenzione straordinaria di via S.Genesio che si terranno nella prossima primavera. Via libera anche al progetto esecutivo e al finanziamento della spesa per interventi di consolidamento della strada del Colle al km 3,0 per un importo totale di 215.387 Euro. Approvato dall'esecutivo un concorso pubblico per titoli ed esami per il conferimento di un posto di architetto con rapporto di lavoro a tempo pieno e abilitazione alle funzioni dirigenziali. Via libera anche all'erogazione di contributi-quota alunno all'istituto pluricomprensivo paritario "Marcelline", all'istituto "Rainerum" e all'istituto dei "Padri Francescani" per un impegno di spesa complessivo di 24.365 Euro. Confermate per l'anno 2021 le quote di compartecipazione alla spesa per la partecipazione ai soggiorni marini e termali per anziani autosufficienti promossi dal Comune di Bolzano per la prossima estate.

Promemoria
Nell'ambito del supporto alle famiglie ed in generale nello specifico al sostegno alla genitorialità, la Giunta comunale ha approvato un'iniziativa che consiste nella distribuzione ai neogenitori del capoluogo di una brochure informativa dal titolo "Benvenuto Bebè - La Città di Bolzano ti accoglie". Una pubblicazione con informazioni e servizi utili riferiti ai primi anni di vita dei bambini. Approvata l'adesione alla campagna di sensibilizzazione "Cities for life-Città per la Vita contro la pena di morte" in programma il prossimo 30 novembre: prevista l'illuminazione di bianco della facciata del municipio. Su richiesta del console rumeno in Italia, in occasione delle prossime elezioni parlamentari in Romania (5-6 dicembre), il Comune metterà a disposizione un locale in cui verrà allestito un seggio per permettere ai cittadini rumeni aventi diritto al voto che risiedono in Alto Adige, di poterlo esercitare. Approvate le indennità di risultato per l'anno 2019 della direttrice generale e del vice direttore di ASSB Liliana Di Fede e Alexej Paoli. La Giunta ha fissato al primo novembre la decorrenza dell'esonero dal pagamento della retta per gli asili nido chiusi dal 16 novembre sino alla fine delle vacanze natalizie senza oneri tariffari e con il mantenimento del posto. L'esecutivo ha dato il suo via libera all'elaborazione di un progetto per la promozione, il coordinamento ed il monitoraggio di attività di prevenzione e contrasto dell'incidentalità stradale alcol e droga correlata, con finanziamento statale e dell'Unione Europea. Approvato il programma di massima e autorizzata l'affissione di pannelli informativi di un progetto dell'associazione La Strada dal titolo: "U-Game 2020" per promuovere la cultura ed i talenti giovanili anche in tempi di restrizioni dovute all'emergenza sanitaria. La Giunta ha quindi approvato l'iniziativa "Ape d'Avvento - Auguri in musica nei quartieri". Durante il periodo d'Avvento prevede che un motociclo APE decorato con luci e motivi natalizi, con il cassone scoperto, attraversi in modo capillare la città per portare "sotto casa" le melodie natalizie eseguite da uno, massimo due musicisti del capoluogo, il tutto nel rispetto delle disposizioni sul distanziamento personale. Definito l'orario invernale di apertura del parco dei Cappuccini dalle 9.30 alle 16.30 fino al 28 febbraio. Infine il 25 novembre la facciata del municipio sarà illuminata di arancione come forma di adesione alla campagna "Orange the world" in occasione della "Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne".

Varie
Il Sindaco Renzo Caramaschi ed il Vicesindaco Luis Walcher hanno voluto ringraziare quanti tra personale e volontari hanno contribuito al grande successo di partecipazione, anche nel capoluogo, ai test rapidi di massa Covid -19 promossi su tutto il territorio provinciale. . "Mancando ancora 48 ore alla conclusione della campagna di screening (ricordiamo infatti che nelle farmacie autorizzate e presso i medici di base si potranno eseguire i test gratuitamente sino a mercoledì sera) , con ogni probabilità a Bolzano supereremo quota 70.000 test. Un dato straordinario del quale dobbiamo davvero tutti essere orgogliosi". Per i circa 2.000 cittadini che hanno compilato in maniera errata o incompleta il modulo da presentare per poter effettuare il test e che sono ancora in attesa del referto, il Comune di Bolzano, su richiesta dell'ASL, ha messo a disposizione, così come avvenuto anche in altri comuni, un numero telefonico (0471-997808) dedicato e presidiato da 18 operatori a cui ci si può rivolgere per informazioni e chiarimenti . Per quanto riguarda i numeri dello screening a Bolzano, nelle 22 strutture che hanno ospitato i test sulle 58 individuate inizialmente, sono stati impiegati 211 addetti messi a disposizione dal Comune di Bolzano, 150 dalla Provincia e 120 dalla Protezione Civile (vigili del fuoco volontari, associazioni protezione civile e ANA), per un totale di 481 persone. Entrando in dettaglio di questi, 155 dipendenti sono stati impiegati in attività amministrative (accoglienza persone test e inserimento dati), 20 nell'allestimento di 120 linee di test, 12 nel settore informatica e telecomunicazioni , 13 in attività di stamperia e servizi di pulizia e 13 per il servizio strade. "Una grande impresa da un punto di vista organizzativo - ha sottolineato il Vicesindaco Luis Walcher - ma una grande impresa anche dei cittadini di Bolzano che hanno partecipato con grande senso di responsabilità allo screening mettendosi in fila ordinatamente attendendo pazientemente il proprio turno per poter effettuare il test. Un grazie di cuore davvero a tutti". Infine il Sindaco Renzo Caramaschi ha voluto ringraziare tutti gli organi d'informazione per aver supportato Provincia e Comune di Bolzano in questa grande operazione "non solo informando in maniera ampia, puntuale e attenta sul test di massa, ma anche contribuendo a creare la giusta consapevolezza sulla necessità e l'opportunità di sottoporsi a questo esame, nell'interesse di tutti" ha concluso il primo cittadino.


Covid -19 ordinanze novità
A margine della conferenza stampa sulle decisioni di Giunta il Sindaco di Bolzano ha comunicato che in data odierna è stata prorogata sino al 29 novembre l'ordinanza relativa alla gratuità dei parcheggi blu a pagamento per i residenti muniti di bollino colorato. L'ordinanza infatti recita testualmente. "Le persone detentrici dello speciale bollino di zona di sosta, regolarmente applicato sul parabrezza del veicolo, possono parcheggiare senza limitazioni su tutte le aree a pagamento nella zona medesima del colore del bollino di zona e senza dover corrispondere la relativa tariffa".

Per quanto riguarda invece lo svolgimento dell'attività motoria individuale, da oggi a Bolzano decade il limite dei 1.000 metri dalla propria abitazione, precedentemente fissato con ordinanza del Sindaco (non prorogata), ma rimane in vigore quanto disposto con l' ordinanza nr. 68 dd 08.11.20 dal Presidente della Provincia sull'obbligo a rimanere nelle immediate vicinanze della propria residenza o dimora. In particolare: "E' consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno due metri da ogni altra persona non convivente e con obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie".

Videoconferenza stampa: https://www.youtube.com/watch?v=6gERlJ_fpY8

(mp)
 
Video conf. stampa (Apri l'immagine , 1,841 Kilobyte, 2697 per 1879 pixel)

Video conf. stampa

 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - E-Mail: urp@comune.bolzano.it - PEC: bz@legalmail.it ::