Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 14.09.2021 11:16
Rubrica:  [Cultura]  [Invito]  [Pari opportunità]  [Varie] 

Integrazione e inclusione: al via il progetto "Formare, Informare, Abitare" con gli incontri informativi aperti alla cittadinanza

 Al via il progetto Formare, Informare, Abitare  (Apri l'immagine , 67 Kilobyte, 616 per 487 pixel)

Al via il progetto Formare, Informare, Abitare

 
Obiettivo: promuovere lo scambio culturale, divulgare informazioni sui servizi ai cittadini e favorire la convivenza

Al via i primi incontri previsti nell'ambito del progetto "Formare, Informare, Abitare" promosso dall'Assessorato alla Cultura, all'Ambiente, alle Politiche d'integrazione e alle Pari Opportunità del Comune di Bolzano, Ripartizione Servizi alla Comunità locale con il cofinanziamento del Servizio Coordinamento per l'Integrazione della Provincia Autonoma.

Il primo incontro informativo dal titolo: "L'accesso all'offerta delle istituzioni culturali per i cittadini e le cittadine migranti", organizzato per mercoledì 15 settembre dalle ore 17.00 alle 19.00 al Centro Polifunzionale Maso Premstaller in via Dolomiti 14,  prevede la partecipazione di numerose istituzioni culturali della città di Bolzano - come spiega l'Assessora comunale competente Chiara Rabini: "Abbiamo chiamato al tavolo alcune tra le più importanti istituzioni culturali cittadine. La nostra intenzione è quella promuovere un dialogo fra istituzioni e cittadinanza, informare e mettere in rete enti, organizzazioni, volontari e persone coinvolte con l'obiettivo generale migliorare l'offerta e rafforzare la coesione sociale della comunità".

"Al primo incontro abbiamo invitato il Teatro Stabile, il Teatro Cristallo, Bolzano Danza, Il Centro Trevi, diverse biblioteche tra cui "Biblioteca Claudia Augusta" e "Biblioteca Culture del Mondo" e altri ancora per promuovere lo scambio culturale e favorire l'inclusione e la convivenza nel territorio in cui viviamo" spiega il coordinatore dei partner di progetto Erjon Zeqo". Ora più che mai, è fondamentale garantire il pieno accesso all'offerta culturale anche ai cittadini migranti e far arrivare quei contenuti a chi può beneficiarne maggiormente nel processo d'integrazione culturale" conclude Zeqo.

Tutti gli "Incontri informativi sui servizi per cittadine e cittadini migranti" sono aperti al pubblico e sono organizzati in stretta collaborazione con la Consulta immigrati di Bolzano.

Al via anche i lavori del Tavolo sull'abitare "INFORHOME" il prossimo 17 settembre all'Eurac Research. L'agenda dei lavori prevede quattro incontri tra settembre e novembre 2021, con il coinvolgimento di attori istituzionali, esperti ed esperte del settore, associazioni e stakeholder privati. Il tavolo ha l'obiettivo di far emergere le problematiche da diverse prospettive e definire prossimi passi e soluzioni future, contribuendo a promuovere un sistema abitativo più funzionale e accogliente. Saranno incontri di rete attraverso cui ampliare le conoscenze delle risorse e delle necessità abitative dei nuovi cittadini, del mercato degli alloggi nella Città di Bolzano e negli altri centri urbani e aree rurali della provincia e delle strategie degli intermediari locali. Il tema dell'abitare sarà inoltre al centro dell'incontro aperto a tutta la cittadinanza, in programma per il 19 novembre per raccogliere proposte, idee e soluzioni sul tema dell'accesso all'alloggio e della co-abitazione. Sarà infine realizzata una serie di video tutorial per facilitare l'accesso alle informazioni contenute nel testo "Immigrazione a Bolzano - Guida ai servizi" da parte di persone con background migratorio e degli operatori e operatrici del settore. Pensati per orientare nuovi cittadini e cittadine all'uso dei servizi territoriali comunali, questi video tutorial saranno realizzati con linguaggio semplice e creativo e diffusi attraverso i canali web e social media.

Il progetto Informare, Formare, Abitare mira a coinvolgere operatori e operatrici dei servizi, cittadini e cittadine migranti, nonché le associazioni migranti del territorio provinciale, rappresentanti della Consulta immigrati e apolidi del Comune di Bolzano e tutta la cittadinanza interessata.


Il progetto è realizzato in stretta collaborazione con l'associazione La Strada-der Weg, Eurac Research, la Cooperativa Studio Comune, Cooltour e con il coordinamento di Erjon Zeqo (ricercatore ed esperto in intercultura, autore della "Guida Immigrazione a Bolzano").

Per informazioni:
Incontri informativi: Erjon Zeqo - erion.zeqo@gmail.com-
Incontri "INFORHOME": Sofia Sanchez ed Irene Visentini - info@studiocomune.eu -
Referente progetto presso il Comune di Bolzano: Milena Brentari - milena.brentari@comune.bolzano.it - Tel. 0471 997524

CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI

Incontri informativi sui servizi per cittadini migranti

15, 22, 29 settembre e 6 ottobre dalle 17.00 alle 19.00
Centro Polifunzionale Maso Premstaller, Via Dolomiti 14

Incontro aperto sull'abitare

Venerdì 19 novembre 2021 dalle ore 8:30 alle 13:00
Sala polifunzionale Rosenbach, Piazza Nikoletti 4

(In caso di restrizioni sanitarie, per garantire il pieno rispetto delle norme di contenimento della diffusione del virus SARS-COV-2, l'evento si svolgerà online in modalità webinar sulla piattaforma Zoom).

(mp)
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - E-Mail: urp@comune.bolzano.it - PEC: bz@legalmail.it ::