Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 11.11.2021 14:42
Rubrica:  [Manifestazioni ed eventi] 

Presentata la rassegna Ella

Presentazione della rassegna ELLA. Da sx Stefano Santoro (Comune BZ), Greta Marcolongo e Paola Bernardi (Comune BZ) (Apri l'immagine , 227 Kilobyte, 970 per 664 pixel)

Presentazione della rassegna ELLA. Da sx Stefano Santoro (Comune BZ), Greta Marcolongo e Paola Bernardi (Comune BZ)

 
Il mondo dell'arte al femminile all'Auditorium di via Dante

ELLA è una rassegna del Comune di Bolzano dedicata al mondo dell'arte al femminile. Nata da un'idea e con la direzione artistica di Greta Marcolongo, ELLA si pone l'obiettivo di esplorare il mondo dell'arte: dal teatro, alla musica, dalla danza al mondo dell'editoria e della fotografia, rispettando un unico comune denominatore: le donne come protagoniste.. Il festival avrà come cornice il raffinato spazio della "Bonbonniere" dell'Auditorium di via Dante a Bolzano.

Il festival avrà inizio domenica 14 novembre con il concerto della cantante italiana e polistrumentista Serena Brancale, che recentemente è tornata sulle scene con il suo "Soula" Tour. Durante il suo "one-girl concert", Serena mescola la tradizione cantautorale con la musica elettronica; le sue influenze vanno da Modugno a Dalla, dai Beatles a Erykah Badu. Dal punto di vista linguistico, Serena Brancale porta sul palco anche il dialetto barese e il rumeno antico. La musica di Serena Brancale è quindi un vero melting pot, in cui la musicista combina alla perfezione diversi stili e linguaggi musicali.

Durante l'appuntamento di domenica 21.11.2021, il pubblico sarà partecipe di un viaggio nella storia e nella vita della Tanzcompany Innsbruck grazie a performances di danza dal vivo e interviste con Enrique Gasa Valga, il direttore della compagnia, e alcuni dei suoi ballerini. Verranno presentati alcuni estratti dalle attuali produzioni della compagnia al Landestheater di Innsbruck. Un'attenzione particolare verrà data alle produzioni che si concentrano su personaggi femminili iconici, come Romy Schneider, Maria de Buenos Aires e molte altre.

La rassegna si concluderà con l'intervista all'autrice Clarice Trombella. Nel suo nuovo libro "Sister resist" descrive le vite e le carriere di 20 musiciste che hanno saputo affermarsi nel mondo della musica con la loro arte indipendente, coraggiosa e rivoluzionaria. Le donne che ha scelto di ritrarre hanno lottato contro i pregiudizi e i tabù. Con la loro musica chiedono il diritto all'autodeterminazione. Per esempio, il collettivo "Les Amazones d'Afrique", che denuncia con la sua musica la violenza sulle donne. Artisti come Fatoumata Diawara, M.I.A., Nana Ashour, Ani Di Franco, Denise Ho, Tracy Thorn, Ana Tijoux meritano attenzione non solo per la loro grande arte ma anche per il loro impegno contro i pregiudizi. Greta Marcolongo e Paolo Mazzucato intervisteranno insieme l'autrice.

L'intera serie di eventi si svolgerà nella piccola sala dell'Auditorium di Bolzano, la "Bonbonniere". La grafica e le illustrazioni della rassegna sono di Carla Ferrari. Le tre importanti istituzioni GEA- FRAUENMARSCH e AIED saranno alternativamente presenti agli eventi con uno stand informativo.

I biglietti sono disponibili su: www.ticket.bz.it oppure alla biglietteria del Teatro Comunale negli orari di apertura. Costi del biglietto: 10 euro (intero)- 8 euro (ridotto).

 

APPUNTAMENTI E TITOLI:

1. ELLA - 14.11.2021 - Serena Brancale -Soula tour
2. ELLA - 21.11.2021 -Da Romy Schneider a Maria de Buenos Aires: danzare al femminile con la Tanzcompany Innsbruck 
3. ELLA - 5.12.2021 - Sister resist- 20 storie di resistenza e sorellanza nel mondo della musica- Clarice Trombella.

 

 

(mp)
 
ELLA arte al femminile (Apri l'immagine , 311 Kilobyte, 1131 per 1321 pixel)

ELLA arte al femminile

 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - E-Mail: urp@comune.bolzano.it - PEC: bz@legalmail.it ::