Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 18.03.2008 16:48
Rubrica:  [Politica e amministrazione comunale]  [Varie] 

Scatta il divieto di fumo nelle aree all'aperto

Scatta il divieto di fumo nei parchi gioco (Apri l'immagine jpg, 2,684 Kilobyte, 3090 per 2034 pixel)

Scatta il divieto di fumo nei parchi gioco

 
Da mercoledì 19 marzo in vigore l'ordinanza a tutela della salute dei soggetti più esposti

Considerato che il fumo di tabacco risulta essere tra le principali cause di morte ed il primo responsabile per anni di vita persi in disabilità, anche al fine di tutelare la salute dei non fumatori e dei soggetti più deboli (donne in stato di gravidanza, lattanti e bambini) il sindaco Spagnolli ha firmato un ordinanza con la quale a partire da domani mercoledì 19 marzo s'introduce il divieto di fumo nei parchi-gioco e sulle aree pubbliche nelle immediate vicinanze di donne in evidente stato di gravidanza e di lattanti e bambini fino a 12 (dodici anni), soggetti maggiormente tutelati dalla legge (legge 11 novembre 1975 n. 584 e art. 51 della legge 16 gennaio 2003, n. 3); negli impianti sportivi, compresi gli spazi destinati al pubblico; in occasione di manifestazioni (cinema all?aperto, rappresentazioni teatrali e musicali, ecc.) che si svolgono su aree pubbliche, limitatamente agli spazi utilizzati per la somministrazione di cibi e bevande ed a quelli allestiti per ospitare il pubblico. Il rispetto dell'ordinanza sarà in capo ai vigili urbani. Le violazioni comporteranno l'applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie da 50 a 500 Euro.

(Per ulteriori dettagli si veda il testo dell' ordinanza in allegato)  
(mp)

Download:

Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::