Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 27.11.2014 12:23
Rubrica:  [Cultura] 

Oltre 22.000 visitatori per il Percorso espositivo nel Monumento alla Vittoria

Conf. stampa  (Apri l'immagine jpg, 503 Kilobyte, 1498 per 1130 pixel)

Conf. stampa

 
Materiale informativo tradotto anche in lingua ladina

Il percorso espositivo "BZ '18-'45. Un monumento, una città, due dittature", aperto al pubblico nel luglio del 2014, illustra la storia del Monumento alla Vittoria, eretto a Bolzano dal regime fascista tra il 1926 e il 1928 su progetto di Marcello Piacentini.
Vengono ripercorse le vicende storiche locali, nazionali e internazionali degli anni compresi tra le due guerre mondiali (1918-1945), legate in particolare modo all'avvicendarsi di due dittature (quella fascista e quella nazionalsocialista) e vengono illustrati i radicali mutamenti urbanistici operati nella città di Bolzano, a partire dalla fine degli anni Venti.

Dall'apertura ad oggi sono stati oltre 22.000 i visitatori del percorso espositivo. Stamane nel corso di una conferenza stampa nella cripta del Monumento, l'Assessora alla Cultura del Comune Patrizia Trincanato ha presentato l'ultima novità in ordine di tempo rispetto al centro di documentazione,  ovvero la versione ladina del materiale informativo sulla mostra curata da Leander Moroder dell'Istituto di Cultura Ladina "Micurà de Rü" . Si tratta in particolare di un depliant informativo che accompagna il visitatori negli spazi espositivi del percorso.

Tra le novità da segnalare che il Monumento è stato inserito anche nel programma delle opportunità offerte dalla Lunga Notte dei Musei (venerdì 28 novembre) con apertura prolungata sino alle 01 di notte.

Il percorso espositivo affronta il difficile rapporto di convivenza di una così ingombrante eredità dell'epoca fascista con il territorio, nel mutato quadro politico e sociale della seconda metà del Novecento fino ai giorni nostri.
La decisione di aprire al pubblico il Monumento e di creare il percorso espositivo è stata presa congiuntamente nel 2012 dallo Stato italiano per il tramite del Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo, dalla Provincia Autonoma di Bolzano e dal Comune di Bolzano.

L'Assessora alla Cultura Trincanato, ha tracciato un primo bilancio molto positivo rispetto all'interesse e al numero di visitatori (molti dei quali  giovani) fatto registrare sin qui dal nuovo percorso espositivo nel monumento. Stamane è stato anche donato un mazzo di fiori ad una classe di studenti del Liceo  Classico "Walther v.d.Vogelveide"  in visita  per acquisire conoscenze e materiale per partecipare ad un concorso internazionale sulla formazione politica.

Ricordiamo che il Percorso Espositivo nel Monumento alla Vittoria è aperto (orario invernale) da martedì a sabato: 10,30-12,30 e 14,30-16,30, domenica: 10,30-12 / 15-17.  Possibilità di visite guidate. Entrata libera. Chiuso lunedì, 24 e 25.12, 31.12, 01.01, Pasqua.






 

(mp)

Download:

Per ulteriori approfondimenti:

 
Oltre 22.000 i visitatori dall'apertura ad oggi (Apri l'immagine jpg, 781 Kilobyte, 1936 per 1296 pixel)

Oltre 22.000 i visitatori dall'apertura ad oggi

Da dx: Trincanato, Moroder e Obermair (Apri l'immagine jpg, 786 Kilobyte, 1936 per 1296 pixel)

Da dx: Trincanato, Moroder e Obermair

Monumento (Apri l'immagine jpg, 739 Kilobyte, 1296 per 1936 pixel)

Monumento

 
Condividi articolo:
 
  • Home
  • > Comunicati stampa
  • > 
  • > Oltre 22.000 visitatori per il Percorso espositivo nel Monumento alla Vittoria
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::