Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 05.02.2015 11:53
Rubrica:  [Ambiente]  [Varie] 

Vecchia discarica Castel Firmiano: storia e progetto di bonifica

L'area dell'ex discarica di Castel Firmiano (Apri l'immagine jpg, 145 Kilobyte, 722 per 541 pixel)

L'area dell'ex discarica di Castel Firmiano

 
Illustrato l'intervento di risanamento dell'area

Stamane nel corso di una conferenza stampa in municipio a Bolzano, l'Assessore all'Ambiente del Comune Patrizia Trincanato, ha illustrato la storia e il progetto di bonifica della vecchia discarica di Castel Firmiano.

Il sito contaminato denominato appunto "Vecchia Discarica" di Castel Firmiano, era stato utilizzato negli anni '50 e '60 per il deposito di macerie della Bolzano bombardata e soprattutto di rifiuti industriali provenienti dalle industrie di Bolzano Sud. Negli anni '80 e '90 il sito è stato destinato all'attività sportiva del tiro al piattello e successivamente, dal '96 al 2013, adibito a sistemazione provvisoria per 33 famiglie Rom. Nel corso degli anni si sono via via accumulati rifiuti di vario genere, ha spiegato il geologo comunale Emanuele Sascor  e l'area è stata riconsegnata nel 2013 al Comune di Bolzano, che già nel 2008/ 2009 aveva effettuato alcune indagini geo-ambientali per redigere il piano di caratterizzazione ambientale.

Nel giugno del  2013 la Giunta Comunale si è espressa sulla tipologia di bonifica da adottare ovvero: "bonifica con messa in sicurezza permanente, con parziale spostamento di rifiuti", tramite incapsulamento (capping) del corpo discarica.
Dopo la chiusura del campo Rom e la riconsegna dell'area da parte dell'ASSB al Comune, sono state effettuate indagini integrative geotecniche, geofisiche, chimiche, merceologiche e sui gas interstiziali, al fine di elaborare il progetto preliminare di bonifica, consegnato alla Provincia alla fine del 2014. Nel frattempo il Comune ha provveduto ad effettuare una bonifica superficiale di rifiuti presenti, quali ingombranti, bossoli dell'ex tiro a volo, frammenti di amianto, per un costo totale di 44.659,21 Euro.

Oggi la situazione è la seguente: sono stati posizionati dei jersey per interdire provvisoriamente l'accesso all'area, è stata emessa un'ordinanza di divieto di accesso a tempo indeterminato. A breve verranno installate delle altre recinzioni e una sbarra per impedire l'ingresso dalle zone più accessibili. E' stata effettuata un'opera di captazione e allontanamento dei percolati che emergevano nei pressi della pista ciclabile Bolzano-Appiano. Il programma d'intervento conclusivo, prevede la consegna del progetto definitivo  entro la fine del corrente mese di  febbraio. Entro il 2015, l'elaborazione del progetto esecutivo di bonifica e  la gara per l'assegnazione della Direzione Lavori che saranno materialmente eseguiti nel biennio 2016-2017 con  rinverdimento totale dell'areale e costi stimati di 5,6 milioni di Euro.

L'Assessore all'Ambiente PatriziaTrincanato, ha voluto ribadire che sulla vicenda del sito dell'ex discarica di Castel Firmiano, il Comune di Bolzano non è rimasto fermo, anzi. "Molto è stato fatto - ha detto- e la situazione è assolutamente sotto controllo, questo soprattutto per tranquillizzare coloro che nutrivano timori e perplessità rispetto alla vicenda. Stiamo lavorando e non da oggi, per recupare alla città un'area di 4 ettari con tutte le difficoltà che il recupero di un ex discarica, comporta". 

 

(mp)

Download:

  • Info (file powerpoint, 28.307 Kilobyte)
 
Conferenza stampa (Apri l'immagine jpg, 1,634 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

Conferenza stampa

Parte del materiale recuperato durante la bonifica dell'area boschiva presso l'ex discarica di Castel Firmiano (Apri l'immagine jpg, 1,440 Kilobyte, 2048 per 1536 pixel)

Parte del materiale recuperato durante la bonifica dell'area boschiva presso l'ex discarica di Castel Firmiano

Un container con i bossoli raccolti nell'area in questione (Apri l'immagine jpg, 1,397 Kilobyte, 2048 per 1536 pixel)

Un container con i bossoli raccolti nell'area in questione

 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::