Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

Pubblicazioni

Diamo qualità al nostro tempo

Diamo qualità al nostro tempo (2015)

Città di Bolzano (a cura di)


L'opuscolo sulle "Buone pratiche di politiche temporali nei comuni altoatesini" evidenzia la fruttuosità del lavoro "in Rete", sviluppato dalla fine del 2013 insieme ad altri grandi Comuni della provincia, quali Merano, Bressanone, Laives, Lana ed Appiano. Nell'opuscolo vengono presentati per ogni comune della Rete tre progetti concreti di politiche temporali, che rappresentano l'idea e l'opportunità di politiche temporali applicate a diverse realtà di diverse dimensioni, con l'obiettivo comune di migliorare la qualità della vita delle cittadine e dei cittadini.

Scarica l'opuscolo in PDF

 


 
Cover "Time_Code - Bolzano e i suoi tempi (2010)"

Time_Code - Più spazio al tempo a Bolzano (2010)

Città di Bolzano (a cura di)


Il catalogo è il resoconto della seconda edizione del progetto Time_Code, concepito come percorso sul tema della correlazione tra spazio e tempo, che è stato realizzato a Bolzano nel periodo 01.10-04.10.2009.
Attraverso una serie di eventi ed iniziative culturali, tra arte, musica, filosofia, letteratura e sport nonché mediante alcuni progetti pilota nel campo dei trasporti pubblici e della mobilità, degli orari di apertura di negozi, dei servizi di sostegno alle famiglie oltre a quello a sostegno degli studenti, Time_Code ha proposto nei singoli quartieri nuove strategie per valorizzare e sfruttare al meglio il poco tempo a disposizione.


 
Opuscolo "E' una questione di tempo"
È una questione di tempo (2006)
Città di Bolzano (a cura di)

Questo opuscolo illustra le politiche sui tempi della città promosse dal Comune di Bolzano e le prospettive di sviluppo alla luce del Piano dei Tempi e degli Orari della Città e del Piano di Sviluppo Strategico della Città (Idee 2015).
Il testo è stato scritto nell'intento di far conoscere ai cittadini le iniziative intraprese dall'amministrazione comunale in questo settore innovativo, e per sensibilizzare inoltre la popolazione sul tema del tempo, stimolando delle riflessioni a livello cittadino.
All'interno dell'opuscolo c'è anche un test per misurare il proprio rapporto con il tempo!

Scarica l'opuscolo in PDF (595 Kb)


 
Cover "Time_Code - Bolzano e i suoi tempi (2008)"
Time_Code - Bolzano e i suoi tempi (2008)
Città di Bolzano (a cura di)
Il catalogo è il resoconto del progetto Time_Code, concepito come percorso sul tema del tempo, che è stato realizzato a Bolzano nel periodo 29.09-02.11.2007.
Attraverso un centinaio di eventi ed iniziative culturali, tra arte, musica, filosofia, letteratura e sport nonché mediante una serie di progetti pilota nel campo dei trasporti pubblici e della mobilità, degli orari di apertura dei servizi pubblici e privati oltre a quello dei servizi di sostegno alle famiglie, Time_Code ha proposto per cinque settimane nei singoli quartieri nuove strategie per valorizzare e sfruttare al meglio il poco tempo a disposizione nella quotidianità di oggi e presentato nuove chiavi di lettura sulla percezione del tempo.
 
Piano dei Tempi e degli Orari
Piano dei Tempi e degli Orari della Città di Bolzano (2005)
Comune di Bolzano - Sandra Bonfiglioli e ECG European Consulting Group  (a cura di)
Il piano dei Tempi e degli Orari costituisce la base per lo sviluppo delle politiche temporali a Bolzano nei prossimi 10 anni, e si compone dal Documento Direttore e dal Documento di Sviluppo Strategico. La finalità di questo Piano è di contribuire a migliorare la qualità della vita di cittadini e city users, nonché la qualità del tessuto urbano, attraverso una migliore organizzazione degli orari dei servizi e un miglior uso del territorio. Il piano è stato redatto attraverso un'attività di analisi ed ascolto della cittadinanza ed è stato approvato dal Consiglio Comunale di Bolzano il 17.03.2005.
 
Libro "Tempi dei bambini, Tempi della scuola"
Tempi dei bambini, Tempi della scuola (2005)
Comune di Bolzano - Micol Nardi (a cura di) - Franco Angeli, Milano
Il testo presenta in modo conciso alcuni casi di studio sul tema dei tempi dei bambini e dei tempi scolastici, best practice che hanno avuto origine e si sono sviluppate in differenti contesti nel quadro di politiche temporali.
I casi illustrati possono essere letti come progetti pilota che offrono infor-mazioni e visioni interessanti a chi si trova ad agire sulle stesse tematiche in un'altra realtà: amministratori pubblici, tecnici e funzionari degli enti locali, dirigenti scolastici ed insegnanti, ma può senz'altro essere di interesse anche per genitori ed operatori di associazioni.
Le esperienze, presentate a Bolzano in occasione del convegno internazionale "Tempi dei bambini, Tempi della scuola" (aprile 2004), non riguardano solo la Città di Bolzano, ma provengono da diverse realtà, anche profondamente diverse tra loro, come quelle di città italiane quali Cremona, Firenze e Rozzano, e di altre città europee come Groningen e Rennes.
 
Spazio e Tempo

Spazio e Tempo (2002)

Lavori di progetto sul tema "spazio e tempo" degli studenti dell'Accademia di Design di Bolzano. Semestre invernale 2001/2002

Che cosa è quindi il tempo? Se qualcuno me lo chiede, lo so; se però cerco di spiegarlo a chi me lo ha chiesto, allora non lo so più (S. Agostino).
Il progetto "Tempi della città" ha realizzato in questi ultimi 10 anni diverse iniziative di coordinamento degli orari della città, in un'ottica di conciliazione tra i tempi di vita e di lavoro dei suoi abitanti seguendo un approccio orientato non solo alla gestione dei tempi e degli orari, ma anche attento all'utilizzo degli spazi urbani, intesi come luoghi in cui convivono diverse popolazioni con differenti ritmi di presenza.
Studentesse e studenti dell'Accademia di Design di Bolzano hanno approfondito nel corso del semestre 2001/2002 il tema "Spazio e Tempo" rappresentando nei loro elaborati lo scenario su cui agiscono le politiche temporali. Hanno colto momenti di vita quotidiana legati al tempo in cui ci possiamo riconoscere e che forse ci inducono a riflettere sul nostro comportamento nel tempo e verso il tempo.
Il tempo è una cosa astratta. Non lo possiamo toccare con mano, e non lo possiamo nemmeno vedere. O forse sì?


 
Città di Bolzano. Patto della mobilità e Piano dei tempi e degli orari. Una prospettiva europea

Città di Bolzano. Patto della mobilità e Piano dei tempi e degli orari. Una prospettiva europea (2000)

a cura di Sandra Bonfiglioli, Marco Mareggi, Roberto Zedda - Collana dell'Istituto Nazionale di Urbanistica


Bolzano è stata una delle prime città ad avviare, dal 1993, politiche temporali nella logica di un disegno organico.
In questo testo si presenta una ricerca sul lavoro che l'amministrazione comunale ha condotto per offrire, in primo luogo ai suoi stessi cittadini, ma anche ad altre amministrazioni e agli studiosi, materiale di riflessione per una nuova fase delle politiche temporali, sostenute da una disciplina di progettazione, che si apre all'insegna di due nuovi quadri d'azione.
In Italia è stata varata la legge 53/2000 sulla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro che rende obbligatorie le politiche temporali, gli uffici tempi e la consulta degli orari.
Il secondo nuovo quadro di lavoro riguarda la rapida diffusione delle politiche temporali nell'Unione Europea.


 
 
Progetto Tempi della Città
Le pubblicazioni possono essere richieste a:
Città di Bolzano - vicolo Gumer 7 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - PEC: bz@legalmail.it ::