Il gen. Alberto Primicerj, il sindaco Spagnolli ed il presidente dell'ANA Ferdinando Scafariello