3.1 Residenti che prestano assistenza domiciliare a residenti

Le persone che prestano assistenza domiciliare continuativa hanno diritto alla sosta ed al contrassegno, nella misura di un solo contrassegno per ciascuna persona che presta assistenza, per una durata non superiore a un anno, rinnovabile, per la zona di domicilio della persona assistita.

Attenzione: i non residenti devono rivolgersi all' Ufficio Permessi e Viabilità della Polizia Municipale.                                               

Documenti da presentare:

  • libretto di circolazione dell'autovettura
  • dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà dell'assistente/badante e/o copia del contratto di lavoro "badante"