Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 02.11.2020 15:33
Rubrica:  [Politica e amministrazione comunale]  [Varie] 

Giunta comunale: seduta di lunedì 2 novembre 2020

Municipio (Apri l'immagine , 274 Kilobyte, 970 per 764 pixel)

Municipio

 
Le principali decisioni dell'esecutivo comunicate in video conferenza stampa

Stamane come ogni lunedì si è riunita in municipio a Bolzano la Giunta comunale. Nel pomeriggio Sindaco e Vice Sindaco Caramaschi e Walcher hanno riferito in video conferenza stampa sulle principali decisioni assunte dall'esecutivo
La Giunta ha approvato il progetto esecutivo per la riduzione del pericolo da caduta massi dal versante roccioso in via S. Maurizio per una spesa complessiva di 352.610 Euro. Approvata l'iscrizione all'apposito albo comunale delle associazioni "Dama Dance", "HCB Foxes Academy", "Centro Pista Bolzano" e "Divezone Alto Adige" per il settore Sport; "La Follia Nuova" per il settore Cultura; "Zaituna" per il settore Famiglia, Gioventù Sviluppo di Comunità e l'associazione "Help" per il settore Salute e Sociale. Negata l'iscrizione alla nuova associazione "L'Arte del far Ridere" per carenza del requisito previsto dall'art. 6, comma 6.1, che prevede che la prima iscrizione è consentita solo alle associazioni che possano dimostrare con documentata relazione scritta di aver svolto attività almeno per tutto l'anno precedente, quindi nel caso specifico, per tutto l'anno 2019. Autorizzata la stipula di una concessione-contratto con l'Azienda Servizi Sociali di Bolzano - A.S.S.B. per l'utilizzo di parte dell'immobile sito in via Vintola n. 4 e di n. 5 posti auto pertinenziali.La Giunta ha dato il suo assenso al l'esternalizzazione del servizio di gestione della piscina "Albert Pircher" di Via Maso della Pieve 11, tramite avvio della procedura ad evidenza pubblica per l'individuazione del concessionario per un periodo di 6 anni.
Sulla vicenda relativa alla zona di espansione residenziale di via Cadorna, ovvero sulla questione "ceto medio" ed edificabilità dell'area da parte di due cooperative sociali, la Giunta comunale ha preso atto e approvato un promemoria presentato dall'avvocatura comunale relativamente alla sentenza dello scorso 1 ottobre con la quale il TAR di Bolzano nella causa nr.136/2020 contro il nuovo piano di attuazione ha nuovamente declinato la propria giurisdizione a favore del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche limitatamente alle contestazioni attinenti alla deroga delle distanze legali dal muro d'argine del torrente Talvera. Considerato peraltro che la suddetta questione di giurisdizione è andata in decisione avanti allo stesso Tribunale delle Acque lo scorso 21 ottobre la Giunta ha autorizzato l'avvocatura a non promuovere autonomo appello avverso la sentenza del TAR e a non costituirsi nell'appello presentato da una delle due cooperative interessate nella vicenda. Al fine di garantire la corretta esecuzione delle lavorazioni previste ed il rispetto delle scadenze contrattuali dei lavori di ristrutturazione della scuola di musica di lingua tedesca e ladina di via Francescani, la Giunta municipale ha approvato la redazione di una seconda perizia di variante per un maggiore importo stimato di 43.000 Euro e quindi una spesa complessiva per l'opera la cui consegna è prevista per il prossimo mese di febbraio, di 1.166.633 Euro. Nella notte tra il 26 e 27 ottobre scorso si è verificato un evento meteorico di forte intensità con intensa pioggia che ha causato il franamento di un tratto della strada del Colle di circa 15m all'altezza del km 4,5.0 Ai fini della sicurezza stradale si è reso necessario provvedere alla chiusura totale del tratto di strada danneggiato. La Giunta ha così autorizzato un intervento di ricostruzione immediato del corpo stradale ceduto realizzando una terra armata, ripristinando il manto stradale e la relativa barriera di protezione stradale per una spesa di circa 50.000 Euro. Il Vice Sindaco Luis Walcher ha annunciato che la strada per il Colle dovrebbe essere riaperta al traffico nel giro di un paio di giorni. La Giunta ha autorizzato l'adesione alla campagna di sensibilizzazione promossa dall'organizzazione nazionale di volontariato "ALCASE Italia ODV", impegnata nella lotta al tumore del polmone, "Illuminiamo Novembre" e conseguente illuminazione di bianco della facciata del municipio il 15 novembre prossimo. L'amministrazione comunale ha assegnato in concessione alla società cooperativa "Babycoop Cooperativa sociale" dei locali in via Claudia Augusta 52/C da adibire a spazio dedicato a gruppi gioco, servizio estivo per bambini e luogo d'incontro per genitori. In questa particolare situazione di difficoltà dovuta alle conseguenze della crisi epidemiologica in atto, Covid 19, e tenuto conto della necessità di salvaguardare la salute delle famiglie e di offrire un servizio a supporto alle famiglie stesse, la cooperativa sociale ha chiesto e ottenuto dall'amministrazione comunale il nulla osta all'utilizzo temporaneo dell'immobile come sede di un servizio di assistenza alla prima infanzia aziendale e privato e quindi al di fuori della convenzione in essere con ASSB, durante il periodo di emergenza. Con l'evolversi della situazione di emergenza e la conseguente modifica di gestione delle quarantene imposte da parte dell'ASL per il contrasto e per il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2 negli ambienti scolastici, la GIunta comunale ha deciso di aggiornare i criteri per la gestione dei rimborsi ai genitori. Il periodo di assenza per bambini in quarantena può durare fino a un massimo di 10 giorni. Per sostenere le famiglie in questo periodo di emergenza sanitaria, la retta dei bambini posti in quarantena sarà così ridotta: assenza da 1 a 5 giorni scolastici - rimborso del 25% della retta mensile a fine dell'anno scolastico; assenza da 6 a 10 giorni scolastici - rimborso del 50% della retta mensile a fine dell'anno scolastico.  Infine in piazza Walther durante l'Avvento sarà collocato anche quest'anno, il tradizionale grande albero di Natale.

Parlando dei dati relativi al contagio da Covid -19, il Sindaco Caramaschi ha comunicato il numero odierno di residenti positivi: 121 contro i 152 di ieri a fronte però di un minor numero di tamponi processato con la curva dei contagi in rapida e costante crescita esponenziale. Il Sindaco ha inoltre auspicato che nei prossimi provvedimenti restrittivi per contenere la diffusione del contagio vengano preservate le attività produttive in modo tale che ci sia continuità nella produzione dei beni necessari e che l'economia non si fermi. "Rilevo - ha aggiunto Caramaschi - che nel mondo del lavoro le regole si rispettano, mentre una volta terminati gli impegni professionali ed entrati nel cosiddetto il tempo libero, pare quasi che ci si scordi del virus, come se non esistesse più. E' qui che poi scatta il problema degli assembramenti e delle altre situazioni critiche, perché il virus non va in vacanza. Nel caso specifico del mercato del sabato, se non ci saranno come credo provvedimenti più restrittivi da parte della Provincia, torneremo ad un contingentamento degli accessi consentito ad un numero massimo di persone prestabilito. In ogni caso applicheremo le regole che verranno dettate nelle prossime ore da Stato e Provincia".

Video conferenza stampa 

(mp)

Per ulteriori approfondimenti:

Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - E-Mail: urp@comune.bolzano.it - PEC: bz@legalmail.it ::