Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 27.05.2021 15:41
Rubrica:  [Pari opportunità]  [Politica e amministrazione comunale] 

La Commissione Pari Opportunità del Comune chiama, le donne di Bolzano rispondono!

Logo CPO (Apri l'immagine , 106 Kilobyte, 700 per 568 pixel)

Logo CPO

 
Sono 35 le candidature pervenute per collaborare come volontarie con la CPO

La Commissione Pari Opportunità del Comune di Bolzano ha iniziato l'esame delle candidature di donne che hanno risposto all'avviso pubblico ed entro la scadenza di fine aprile si sono candidate per collaborare concretamente e su basa volontaria con la stessa Commissione. L'intento è quello di favorire un più ampio confronto sulle condizioni di vita delle concittadine, capirne bisogni e risorse e realizzare iniziative che rispondano alle loro reali esigenze. Il tutto tenendo anche conto delle molteplici conseguenze della pandemia. Com'è noto, le misure di contenimento sanitario hanno inciso in modo particolare sul quotidiano delle donne, in termini di perdita del lavoro e quindi dell'autonomia economica, di aumento degli impegni di cura sia verso i propri figli ed affetti, che verso le persone più anziane e fragili del nucleo familiare, senza dimenticare l'inasprimento di quelle che già prima del Covid erano le situazioni di violenza domestica.

Tante sono state le cittadine che hanno colto l'invito della Commissione Pari Opportunità: 35 le candidature valide pervenute, di cui 5 nella fascia delle più giovani fino ai 35 anni, 15 in quella centrale fino ai 60 anni e 12 tra le over 60, cui si aggiungono anche 3 donne di altre culture, segnalate dalla Consulta Immigrati del Comune. Molte sono le caratteristiche trasversali a tutte: alti profili formativi, esperienze lavorative molto qualificate, spesso ricoprendo ruoli di responsabilità e dirigenza, nonché un forte impegno in attività di volontariato, in particolare in ambito socio-sanitario e interculturale e dell'integrazione.

All'interno di questa rosa, la selezione di sole 5 candidate non sarà impresa facile per la Commissione: l'auspicio sarebbe di poter collaborare con tutte e valorizzare le specifiche conoscenze e attitudini di ognuna rafforzando la rete cittadina, ma ai sensi dello Statuto comunale le Consigliere potranno individuarne solo 5. Proseguono gli incontri, il confronto e il dialogo interno alla Commissione per definire le 5 nuove componenti che saranno in seguito nominate dal Consiglio comunale.

(mp)
 
A gran Voce (Apri l'immagine , 335 Kilobyte, 1754 per 2480 pixel)

A gran Voce

 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - E-Mail: urp@comune.bolzano.it - PEC: bz@legalmail.it ::