Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 23.11.2021 15:36
Rubrica:  [Lavori pubblici e alloggi]  [Varie] 

Al cimitero di Oltrisarco presentato il nuovo fabbricato per loculi

Il nuovo fabbricato al cimitero (Apri l'immagine , 936 Kilobyte, 2199 per 1457 pixel)

Il nuovo fabbricato al cimitero

 
I nuovi spazi saranno dati in concessione a partire dalla seconda metà di dicembre

Stamane il Vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bolzano Luis Walcher ha presentato nella parte sud del cimitero di Oltrisarco il nuovo fabbricato a due piani realizzato per i loculi per feretri e ossarietti. Il cimitero cittadino si estende su un' ampia superficie di circa 16 ettari, quasi quanto quella del cimitero di Milano. Con l'entrata in funzione del crematorio oltre vent'anni fa, oggi circa l'80% della salme viene cremata. C'è dunque una forte richiesta di spazi da destinare ad accogliere una o più urne cinerarie anche per replicare lo spirito delle tombe di famiglia. Il complesso da poco ultimato e presentato stamane, è stato pensato proprio per rispondere a queste mutate esigenze.
L'area interessata dall'intervento - ha detto il Vice Sindaco Walcher - copre una superficie di circa 3.100 m2. L'opera si sviluppa su due piani distinti: uno alla quota zero del cimitero che accoglierà gli ossarietti e l'altro a - 4,10 m con gli spazi necessari per i loculi dei feretri prefabbricati. Nella parte interrata sono stati realizzati anche i locali di servizio, l'ossario e il cinerario comune.

Mauro Trincanato direttore dell'Ufficio Servizi Funerari e Cimiteriali, ha ricordato che ad oggi, nell'area interrata denominata piazza A e nello spazio attiguo (piazza B) più piccolo, vi è una disponibilità di 1.190 loculi (di cui 80 nella piazza B) di 6 grandezze diverse che potranno contenere da 2 a 4 urne oppure cassettine resti. I nuovi loculi saranno dati in concessione ai cittadini che ne faranno richiesta e che potranno sceglierne la tipologia preferita, a partire dalla seconda metà di dicembre. La gestione sarà di tipo informatizzato grazie ad un apposito programma. Le concessioni avranno durata trentennale. Stabilite anche le tariffe pro-utente.

"Si tratta di una risposta concreta alle esigenze che stanno prevalendo - ha sottolineato il Vice Sindaco - perchè ormai la cremazione è una scelta privilegiata da parte della cittadinanza. Lo scorso anno sono state complessivamente oltre 3.000 su base provinciale ed extraprovinciale di cui circa 700 riferite a residenti nel capoluogo altoatesino. Poi si proseguirà nelle due piazze successive e nella parte superiore per una capacità complessiva superiore a 7.000 loculi".

Rosario Celi direttore della Ripartizione Lavori Pubblici del Comune ha evidenziato che l'idea progettuale è nata dal Piano Regolatore del cimitero approvato oltre dieci anni fa che individuava quest'area per il complesso ora ultimato al termine di un iter avviato con un concorso di progettazione.
"Il progetto che ha vinto il concorso - ha concluso Walcher - è davvero molto convincente perchè ad esempio come altezze non supera le mura storiche del cimitero e nell'interrato non si ha praticamente mai la sensazione di essere più in basso, ma sempre comunque all'aperto".
Il costo della nuova struttura sfiora i 3 milioni di Euro. Circa 340.000 Euro il costo dei loculi.
Progetto in allegato (mp)

 

(mp)

Download:

 
il Vice Sindaco Walcher (Apri l'immagine , 1,862 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

il Vice Sindaco Walcher

I nuovi loculi (Apri l'immagine , 1,423 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

I nuovi loculi

La nuova struttura realizzata al cimitero (Apri l'immagine , 1,509 Kilobyte, 2256 per 1496 pixel)

La nuova struttura realizzata al cimitero

Cimitero (Apri l'immagine , 689 Kilobyte, 2199 per 1457 pixel)

Cimitero

 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - E-Mail: urp@comune.bolzano.it - PEC: bz@legalmail.it ::