Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina
Comunicato stampa: 27.01.2010 12:42
Rubrica:  [Varie] 

Giorno della Memoria: cerimonie in città

Passaggio Don Daniele Longhi (Apri l'immagine jpg, 1,400 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

Passaggio Don Daniele Longhi

 
Non solo deposizione di corone nella giornata anniversario dell'abbattimento dei cancelli del Lager di Auschwitz

Alla presenza del sindaco Luigi Spagnolli e delle massime autorità politiche civili e militari si sono svolte stamane a Bolzano le Cerimonie ufficiali in occasione del Giorno della Memoria. Il 27 gennaio ricorre infatti l'anniversario dell'abbattimento dei cancelli del Lager di Auschwitz (27/1/45). La Città capoluogo ha voluto anche quest'anno promuovere  momenti  di riflessione e commemorazione in alcuni significativi luoghi della città. Oltre alla deposizione di corone, da segnalare  alcuni appuntamenti particolarmente significativi come l'intitolazione a Don Daniele Longhi (sacerdote arrestato il 19 dicembre del 1944 e deportato politico nel Lager di Bolzano, protagonista di un' infaticabile attività di aiuto, supporto e solidarietà nei confronti degli internati) del passaggio stradale tra via Rovigo e via Bergamo e l'intitolazione  a "Passaggio della Memoria" della via che corre lungo il muro del Lager di via Resia.
Da segnalare anche la partecipazione, oltre che dei rappresentanti delle associazioni partigiane, combattentistiche e d'arma, della comunità ebraica e dei Sinti, anche  di una classe di studenti del Liceo Scientifico Torricelli presente all'intitolazione di Passaggio Don Daniele Longhi. 

Dopo la deposizione di una corona al Muro del Lager  in memoria dei deportati  in via Resia 80, il sindaco Spagnolli ha ricordato "Il sacrificio di tante, troppo vittime " innocenti"  che la Memoria di oggi vuole ricordare, onorare e ringraziare per aver contribuito in maniera determinante a costruire una società fondata sulla democrazia e sulla libertà individuale. Affinchè tutto ciò che così drammaticamente è stato, non abbia mai più a ripetersi".  

Vi è stata quindi la  deposizione di una corona al Monumento dedicato agli Ebrei della regione, nel Cimitero Ebraico di Oltrisarco con la struggente preghiera interpretata da un rappresentante della comunità Ebraica. Infine la deposizione di una corona  sulla lapide che ricorda Manlio Longon (partigiano medaglia d'oro al valor militare)  presso il cimitero maggiore. Qui il presidente provinciale dell'Anpi Lionello Bertoldi, oltre al sacrificio di Longon, ha ricordato quello di altri sette giovani bolzanini deportati dai nazifascisti e non più tornati a casa,costretti a diventare eroi per rimanere persone vere e libere". Presenti alla cerminonia le figlie di due di questi "eroi".
Altre iniziative legate alla Memoria proseguiranno anche nei prossimi giorni.

 

 

(mp)
 
Il sindaco scopre il cartello che indica Passaggio Don Daniele Longhi (Apri l'immagine jpg, 1,406 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

Il sindaco scopre il cartello che indica Passaggio Don Daniele Longhi

S'inaugura Passaggio della Memoria (Apri l'immagine jpg, 1,420 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

S'inaugura Passaggio della Memoria

Raccoglimento davanti alle corone al Muro del Lager (Apri l'immagine jpg, 1,370 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

Raccoglimento davanti alle corone al Muro del Lager

Si ricordano anche le vittime Sinti e Rom (Apri l'immagine jpg, 1,454 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

Si ricordano anche le vittime Sinti e Rom

Al cimitero davanti al monumento dedicato agli Ebrei  (Apri l'immagine jpg, 1,392 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

Al cimitero davanti al monumento dedicato agli Ebrei

La preghiera per la comunità Ebraica (Apri l'immagine jpg, 1,378 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

La preghiera per la comunità Ebraica

Davanti alla lapide che ricorda il partigiano medaglia d'oro Manlio Longon (Apri l'immagine jpg, 1,391 Kilobyte, 2896 per 1944 pixel)

Davanti alla lapide che ricorda il partigiano medaglia d'oro Manlio Longon

 
Condividi articolo:
 
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - E-Mail: urp@comune.bolzano.it - PEC: bz@legalmail.it ::