Segnala la pagina  Esprimi il tuo commento  Stampa la pagina

Pagamenti e Tariffe

(Pagina aggiornata il 11.03.2021)

Contributi per il rilascio del Permesso di costruire o per la presentazione della S.C.I.A.
Il contributo di intervento è costituito da:

1. Contributo commisurato al costo di costruzione

È fissato nella misura del 15% del costo di costruzione per m3 per edifici con destinazione d'uso residenziale e dell'1% per tutte le altre destinazioni d'uso, compresi gli interventi edilizi di cui all'articolo 37, comma 4 della L.P. 10.07.2018, n. 9.
Il costo di costruzione è determinato annualmente dalla Giunta Provinciale tenendo conto della destinazione e dell'ubicazione delle costruzioni (vedi art. 80, comma 2 - L.P. 10.07.2018, n. 9).

I casi di esenzione dal contributo sul costo di costruzione sono disciplinati dalla L.P. 10.07.2018, n. 9 e dal Regolamento sulla determinazione e riscossione del contributo di intervento e dei diritti di segreteria.

Su richiesta dell'interessato potrà essere concessa la dilazione del pagamento del contributo per il rilascio del Permesso di costruire nel modo seguente:

  • la prima rata, pari al 50% dell'importo stabilito, prima del rilascio del Permesso di costruire.
  • la seconda rata, pari al restante 50% dell'importo stabilito, prima del deposito della Segnalazione certificata per l'Agibilità e comunque, entro due anni dal rilascio del Permesso di costruire.
    A garanzia del versamento della seconda rata deve essere prodotta all'ufficio tecnico unitamente alla prova dell'avvenuto pagamento della prima rata, una fideiussione bancaria o assicurativa per il corrispondente importo, contenente l'impegno a saldare l'importo dovuto prima della presentazione della Segnalazione certificata per l'Agibilità e comunque entro due anni dalla data di rilascio del Permesso di costruire, con espressa rinuncia al beneficio della preventiva escussione previsto nell'art. 1944 del codice civile.

L'importo attualmente in vigore per l'anno 2021 (approvato con Deliberazione della Giunta Provinciale n. 866 del 10.11.2020) è il seguente:

Costo di costruzione per m3: 376,00 €

2. Contributo commisurato agli oneri di urbanizzazione

È fissato nella misura del 10% del costo di costruzione per m3 determinato dalla Giunta Provinciale e si compone di:

  • Oneri di urbanizzazione primaria, pari a 2/3 del contributo di urbanizzazione.
  • Oneri di urbanizzazione secondaria pari a 1/3 del contributo di urbanizzazione.

Per il calcolo degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria si fa riferimento all'art. 79 della L.P. 10.07.2018, n. 9 e al Regolamento sulla determinazione e riscossione del contributo di intervento e dei diritti di segreteria.

Note: La determinazione del contributo di intervento viene effettuata al termine dell'istruttoria dai Tecnici dell'esame progetti prima del rilascio del Permesso di costruire.
In caso di intervento subordinato a S.C.I.A., la segnalazione contiene una proposta dell'importo del contributo di intervento, determinato con riferimento alla data di presentazione della SCIA e una attestazione dell'avvenuto pagamento.

 

Contributo in sostituzione della realizzazione di parcheggi

Nei lotti di nuova costruzione, ove non sia possibile realizzare il numero dei parcheggi richiesti, è necessario corrispondere al Comune un contributo pari al valore di 20 mq di area edificabile per ogni parcheggio.

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 53 del 07.10.2014 è stato approvato l'aggiornamento del contributo in sostituzione della realizzazione di parcheggi, determinandolo in 10.240,00 € per ogni parcheggio.

Con la stessa Deliberazione è stato introdotto un registro delle costruzioni per le quali non sono stati dimostrati i parcheggi necessari ed in sostituzione è stato corrisposto un contributo, al fine di avere una lista aggiornata dei parcheggi mancanti a supporto delle decisioni riguardanti la mobilità ed in particolare per l'aggiornamento del Piano parcheggi.

 

Tariffe per servizi e prestazioni in materia edilizia e per l'accesso ai documenti amministrativi

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 57 del 05.08.2020 è stato approvato il Regolamento sulla determinazione e riscossione del contributo di intervento e dei diritti di segreteria contenente le tariffe per servizi e prestazioni e per l'accesso ai documenti amministrativi dell'Ufficio Gestione del Territorio.

 

Diritti di segreteria / istruttoria

I diritti di segreteria / istruttoria dovranno essere corrisposti tramite versamento sul conto corrente intestato alla Tesoreria del Comune di Bolzano (IBAN: IT 28 A 05856 11613 080571315836) o presso la Cassa del Comune (sita in vicolo Gumer 7 - piano terra), indicando nella causale:

- nome e cognome del richiedente
- dati identificativi dell'immobile oggetto di intervento
- "diritti di segreteria / istruttoria"

I mezzi di pagamento accettati dal cassiere sono: contanti, bancomat o assegno circolare o bancario.

 

Imposta di bollo

L'imposta di bollo da 16,00 € deve essere assolta virtualmente con Modello F23 dell'Agenzia delle entrate presso gli sportelli di banche, di Poste Italiane S.p.A. o degli agenti della riscossione.

Nella compilazione è importante che vengano indicati correttamente i seguenti codici:

Codice Ufficio o Ente   TBD
Codice tributo            456T

La ricevuta del pagamento dovrà poi essere scansionata ed allegata alla richiesta.
In alternativa è possibile, per tutto il periodo legato all'emergenza Covid-19, presentare una Dichiarazione sostitutiva per l'adempimento dell'imposta di bollo.

 

Richieste di rimborso

Per pagamenti inerenti a tariffe di istruttoria, diritti di segreteria, anticipi per spese contrattuali (atto unilaterale d'obbligo), contributi di intervento, o altri pagamenti che non erano dovuti, è possibile richiedere il rimborso.

Allegati:

Torna ad inizio pagina
Città di Bolzano - Piazza Municipio, 5 - 39100 Bolzano - centralino: 0471 997111 – codice fiscale/partita IVA: 00389240219 - E-Mail: urp@comune.bolzano.it - PEC: bz@legalmail.it ::